La sicurezza di Città del Capo: "Blank pistole?

Da: Javier Brandoli (testo e foto)

¿A ti con machete o con pistola? Tipica frase (prendere come metafora) tra gli stranieri in Sud Africa con cui iniziare una conversazione. Qualcosa di simile a lavorare o studiare versione del sud e un toast. Molti interventi in Sud Africa ruotano intorno le volte che ho vinto e le volte che ho potuto rubare. leggende urbane sono di bocca in bocca e tutti sanno chi è stato aggredito. Ieri, un ragazzo che è qui da pochi mesi ho ricevuto una mappa della città per indicare le zone di pericolo. Dopo aver attentamente esaminato la proposta di avere concluso che ho bisogno di noleggiare un elicottero per spostarsi in città, comprare una vita su un palo o in orata. Secondo lo studio scientifico e avrei dovuto essere ancorata sei volte in cui vivo e tre il giorno mi imbattei in un percorso di quartiere a piedi dal centro di Waterfront. Dijon: "Fuori non ci provo nemmeno. O il giorno ".

Ma forse, per meglio illustrare la paranoia che esiste qui con la sicurezza spiegherò quello che è successo a me oggi Jann, una donna bianca, di 40yyy, mi ha insegnato alcuni appartamenti in affitto. In macchina, ha detto che sono un po 'stanco di sentire tutto il tempo a proposito di come la città è pericoloso. Lei, molto sicuro, Ho detto "Noooooo", questa città è molto sicura e che lei 20 anni qui non hanno avuto alcun problema. "Come altre città", osservazione, "Questo non è Johannesburg". Poi,, tuttavia, trecento metri più avanti, Ho spiegato che non ha mai parcheggiato più di due blocchi quando deve andare in un ristorante perché è rimasto con alcuni amici (Madrid, che se si parco di sei chilometri di auto locale scendere soddisfatto, non aveva ancora mangiato); "Se ho bisogno di chiamare qualcuno a venire con me", ha Apostille. Ho anche detto che se vedi un gruppo di ragazzi del cambiamento strada o marciapiede va in un negozio; mi ha chiesto se voglio mettere una recinzione sulla terrazza, come ho loft in affitto… Sì, quando ho detto che a me sembra ridicolo chiamare un taxi per sei blocchi di attraversare di nuovo mi dicono "Noooooo, se la città è al sicuro ". (Deve aver pensato che se avesse continuato il suo loft, invece me di andare a noleggiare un carro armato).

La mia percezione è che si esagera un po '. La cosa divertente è che tutti coloro che hanno reso la vita più la notte in città sono i meno parlare di insicurezza

La verità è che ci sono persone meno apprensivo e offre consigli pratici: Portare un portfolio con meno soldi in tasca, a la vista, che verrà effettuata; passeggiata nei viali luce e larga fa; vai sicuro, senza dare la sensazione che hai paura; prendere i taxi di notte; cercare di non camminare da soli di notte ... Ripeto che la mia ipotesi è che si esagera un po '. La cosa divertente è che tutti coloro che hanno reso la vita più la notte in città sono i meno parlare di insicurezza. Infatti, tutti i furti con violenza sono successe ad altri. Forse la paura è portato in; una sorta di male in Africa.

Con questo post voglio finire il mio problema di sicurezza, solo che ora richiede urgente nuovi commenti, e ha annunciato che spiegherò nel mio prossimo post, quando un appartamento qui i costi (I prezzi mondiali sta scoppiando); le bellissime spiagge della città; viste brutale e tramonto dal Lion's Head; enormemente in quanto è il tuo cazzo faccia nello spazio bianco (può essere situato nel bel mezzo di un paese in elite Europa) e, in particolare, la mia voce solo possibile una borgata, Domenica, Valencia con un fotografo che ho incontrato qui. Inserisci da persone del comune stesso, che servirà come un salvacondotto. La città è letteralmente divisa in due: ricco lato nero e bianco su un; grande massa nera, dall'altro.

La ricerca condotta:

  • Facebook
  • LinkedIn
  • Twitter
  • Meneame
  • Share

Commenti (5)

  • Juancho

    |

    Hey, Ha chiesto di mappare le zone pericolose pensi di andare in una borgata di Domenica? Penso che dovrebbe dire, che ti dà una assicurazione bazooka. L'ho evitare il miglior pole, Ho sentito dire che i neri sono sempre più… !Cuidadin, Dio, Xavier!

    Risposta

  • Xavier

    |

    Alla fine vanno al comune il Sabato. Te lo dirò, se mai…

    Risposta

  • PER LA

    |

    Io pistola e bazooka, ma non posso inviare un dardo punta molto fine se (ci sarà elegante, ma sappiamo come difendere i teppisti). Dice “T” che è dalla mia parte, che la parola di codice è SOS. Besos.

    Risposta

  • mezquite10

    |

    sin pretender desacreditar al autor del articulo, siento disentir totlmente con el. Por lo que veo el comentario lo escribió en el 2010, x lo que desconozco la situación de la ciudad de entonces y en ningún caso voy a cuestionar por lo él descrito. Sin embargo en las fechas en las que me encuentro 05/2016 la realidad es bien distinta o por lo menos es mi vivencia, que es tan respetable o criticable como cualquier otra.

    Cuando fui a una academia de ingles a pedir un curso intensivo y que el objetivo el mejorar el nivel para poder encontrar en un trabajo en una empresa de cooperación internacional, me recomendaron insistentemente el curso de ciudad del cabo.

    He viajado bastante y la inseguridad que ahora, 05/2016 no la he percibido en ninguno de los paises que he visitado, incluyendo el centro de Lima, donde estuve 4 meses como voluntario en una Casa de Acogida, zona de alto riesgo, así como los bateyes de Republica Dominicana.

    Desde que aterrizas en el aeropuerto te abordan con innumerables mensajes de que tengas cuidado en todo lo que haces….

    El indice de paro es del 25% por lo que puede ver numerosas personas de color durmiendo en parques, strade, caminando por la calle sin dirección, ubriaco.

    Tengo fotos que lo atestiguan y en la famosa long street a las 14:00 pm no pude andar diez metros seguidos sin que me abordase un indigente pidiendome limosna. Creo que las cosas han cambiado un poco.

    De manera incomprensible veo que están promoviendo viajes a Ciudad del Cabo, con el riesgo que ello conlleva, Si vas de tour, dela aeripuerto al hotel, del hotel, al destino turistico…brillante, pero si vas a pasar aqui una temporada….. desde mi punto de vista totalmente desaconsejable…..

    Risposta

  • Javier Brandoli

    |

    Hola Mezquite 10, nada que objetar a tu comentario: las percepciones, peligros, miedos o experiencias son propiasYo viví en Cape Town en 2010 e 2011 y regresé en 2015. Di 2012 a 2015 lo hice en Maputo, a 100 km de la frontera con Sudáfrica, país al que iba una vez al mes a Joburg, Nelspruit o Pretoria. Me tocó, también por mi trabajo de periodista, recorrer el país entero, desde Durban a Uppington. En estos cinco años de experiencia allí, Io, no tuve un solo problema, nessuno! Eso significa que Sudáfrica es segura como España? Absolutamente no. Pero en mi experiencia y en mi opinión, la mayor parte de su violencia está localizada a las townships, desde luego hay que tener ojo (como en la mayor parte del globo fuera de los países ricos, ahora vivo en México) y siempre tenías la guardia más alta, especialmente de noche, pero si yo no contara que viajé el país casi en su totalidad, que me moví con una cierta libertad coartada por el sentido común, desde luego menor libertad que la que tendría en Madrid, y que nunca me pasó nadaestaría siendo injusto y contribuiría a eso que desteto que es estar siempre hablando e incidiendo en miedos y problemas. Si en mayo de 2016 la ciudad es un caos, no lo puedo asegurar porque no estoy, pero conservo muchos amigos que viven allí desde hace años y ninguno me lo dice. I, corso, volvería a vivir allí sin problema sabiendo que voy a un sitio con mucha pobreza, con delincuencia y con precauciones que tomar. Un saludo y, in ogni caso, gracias por tu comentario que es tan valido como el mío y se basa en tu experiencia.

    Risposta

Scrivi un commento