Ragazze soldato: il suo racconto dell'orrore

Nota dell'autore: finalmente segnalazione ragazze stuprate soldato che mancava una foto è stato pubblicato Domenica scorsa nella sezione internazionale del quotidiano El Mundo. Qui ho messo tutta la storia, testo completo per lo spazio che non poteva essere pubblicato sul quotidiano. Le due riviste in storie respinte senza leggere una frase. Hanno detto che non erano interessati al tema, senza. La storia deve essere conosciuto, forse per cercare di non rientrare. La mia più profonda ammirazione per queste donne che non piangono nessuna resa. Tre, madri, imparato a ridere di nuovo.

Testo

Avevano 11, 14 e 15 anni. Tre ragazze, tre soldati. Tre storie in silenzio, sepolto per 20 anni che ha guardato da un'altra parte. Anche tra loro è in queste interviste quando in primo luogo sentono vissuta dagli altri. Parla poco alla prima, lentamente, con un po 'di paura. Ricordare. Sorriso. Si aiutano a vicenda. Mai piangere o sembrare debole. Si guardano senza guardare. E improvvisamente decidere una volta, dopo due decenni di silenzio, raccontare l'orrore.

(I nomi delle tre donne sono false per esplicita volontà di loro. Essi temono ritorsioni e non vogliono essere riconosciuti)

Rosalina

Rosalina segna il punto esatto dove è stato rapito. "Ci, al pozzo ", dice seduto sotto un albero in casa sua umile e pulita all'interno provincia di Gaza, che ha preso una mattina per arrivare. "Abbiamo visto la polvere. Mia sorella gemella e io stavamo giocando. Erano le 14:00. Un vicino di casa ha iniziato a urlare, ma ci ha dato il tempo di fuggire ". Un battaglione rename, guerriglia opposizione al governo Frelimo, entrato nel suo giorno villaggio. Sorpreso i soldati dell'esercito ubriachi. Ha preso le due sorelle e alcuni dei bambini del villaggio. Ci ha cominciato a Rosalina tortura. Quanti anni avevi? "Abbiamo avuto undici anni", risponde.

Hanno ucciso un bambino di fronte a tutti per noi, per vedere cosa è successo a chi è scappato

I soldati sono stati tutti portati in una base nascosta in mezzo alla fitta giungla. "Abbiamo messo in un vicino spiedino, come buoi, dove abbiamo bloccato. Come nella indagine campionaria mangiare qualsiasi cosa ho attaccato uno Paliza, ha detto che voleva correre. Hanno ucciso un bambino di fronte a tutto per noi per vedere cosa è successo a coloro che scappò via ", spiega con tono distante. "Se volessimo fare pipì era per avvertire le guardie Poi abbiamo accompagnato uno o più uomini a guardare a noi. Abbiamo provato tutto quello che potevamo stare a non andare ".

Difficile non tanto per essere "vinto", soldati a base di una settimana entrarono nel cortile e selezionate le loro donne, le loro donne 11 anni. Ora sono "schiave del sesso". "Sono stato separato da mia sorella. Noi siamo uomini e abbiamo scelto di non parlare. Ogni volta che abbiamo guardato cominciavano llorar. Ho pensato a quello che l'uomo stava facendo a me e guardai mia sorella e non ho potuto trattenere le lacrime. Il suo è stato un grosso grasso ". Il violata, senza, un su antojo.

Il fatto che il vostro cuore balzo attraverso l'aria interpretato come una maledizione e per qualche tempo nessuno voleva toccarmi

Ma, Rosalina è stato fortunato che il suo "padrone" calpestato una mina e il suo corpo esplose in pezzi. Mentre gli altri soldati videro il suo cuore saltare in aria. "Quando ho sentito ero felice che questo uomo non aveva intenzione di toccarmi, ma altri soldati mi ha visto e mi ha picchiato celebrare battere quasi mi uccide. La cosa buona è che il suo cuore saltò interpretato come una maledizione e per qualche tempo nessuno voleva toccarmi ".

Il tempo passava, Sorella gemella di Rosalina riuscito a sfuggire al campo ed è stata trasferita alla base dei famosi Gomes Generali che descrive: "Aveva l'anima di un cane". Su questa base, già 14 anni, Rosalina passa dall'essere un semplice oggetto di uso al servizio delle truppe di essere un soldato. ", Cominciò l'istruzione in un battaglione di donne. Tutti piangevano ogni notte. ¿Iba a dover uccidere?, chiesti. Ho pregato ogni notte per morire ".

I soldati hanno costretto le loro madri a posare i bambini a terra e si uccidono con un bastone sulla testa

Con 15 tuttavia anni, Rosalina cominciò a combattere. Uno che o è stato eseguito. "E 'male un sacco di vedere così tante persone uccidono. Ci piacerebbe andare in villaggi e soldati costretti a posare le madri ai loro bambini per terra e si ucciderà con un bastone sulla testa. Una volta che si entra in un villaggio e ha iniziato uccidendo neonati e bambini con machete. Ci siamo spaventati. Reculamos e comandante essere girato ci ha salvato dal tornare al quartier generale e dire a Gomes generali che combattono sul fronte di finire ". (Poi ridono ricordando come a volte tutto sparato senza guardare per vedere chi ha combattuto).

Erano tempi di una guerra crudele in cui tutto era fottutamente lecito. "Abbiamo speso un sacco di fame. Una volta arrivati ​​ad un villaggio da cui era fuggito le truppe del Frelimo. Hanno lasciato il cibo sul fuoco. Abbiamo iniziato a mangiare e improvvisamente ci siamo resi conto che stavamo mangiando gli esseri umani. Era una trappola ".

Abbiamo iniziato a mangiare e improvvisamente ci siamo resi conto che stavamo mangiando gli esseri umani. Era una trappola

La guerra si concluse. Rosalina ha trascorso gli ultimi cinque anni con un comandante che l'ha scelta come sua moglie. "Non ho mai voluto. Ho trascorso più di cinque anni senza avere un panico mestruazioni e quando sono arrivato ero incinta. L'ho lasciato e sono andato a casa dopo l'accordo di pace. (Si è offerto di andare a vivere insieme al suo villaggio). A Le quise volver a vista ". Cosa ricordi di quei tempi? Chiuse, pensa qualche secondo e dice: "Ho una ferita incurabile sul fondo del mio cuore". Si alza e se ne va.

Laura

Laura tornò a casa da scuola con tre amici quando le truppe Renamo sono stati rapiti nella provincia di Inhambane. "Siamo stati portati in una base e minacciato di uccidere tutti noi se abbiamo cercato di fuggire. Aveva ucciso un intero gruppo per un tentativo di fuga. Lasciando sempre uno libero di raccontare ", Laura ricorda il suo primo contatto con la sua nuova vita. Laura dice a talk situazioni meno ma simili vissute da Rosalina. "Sono andato il primo giorno non fare pipì", dice risate da tutti.

Base Renamo è stato attaccato e dovette fuggire alla montagna, lontano da casa, Non so dove si trovavano. "Abbiamo pianto. Dormivo e sognavo di fuga. Così per mesi ". Ha meno aggettivi orrore, ma la verità è che non hai bisogno di troppi dettagli per capire. "No, non poteva negare di essere con quella con più hombres. Non ci sono state, niente. Se avete bisogno di tre comandanti facevano quello che volevano ", spiega. Laura ricorda anche i momenti trascorsi in combattimento e fucilati senza guardare, paura. "Una volta mi ha colpito uno spavento battendo. Stavo guardando come madre è stata costretta ad uccidere suo figlio e vide che mi ha spaventato ", dice.

Non ci sono state, niente. Se avete bisogno di tre comandanti hanno fatto tutto quello che volevano

Ma la mia aveva la licenza come sognato e ha preso una gamba per la vita. "Mi hanno sparato a una gamba in un incontro con Frelimo e calpestato una mina cercando di fuggire con l'altra. La prossima cosa che ricordo è mi sono svegliato in un ospedale di Inhambane. Truppe FRELIMO avevano catturato e mandato in ospedale ". Si voleva vincere la guerra? "Volevo finire tutto. Non mi interessa chi ha vinto ". Cosa ti ricordi se si pensa di quei giorni? "Ricordo con orgoglio che ho contribuito a salvare le persone (parlando di persone uccise o non sfuggì).

Oggi Laura ha quattro figli, un marito che l'aveva abbandonata e ben poco aiuto. "Forse ho lasciato perché io sono povero, ma sapevamo già quando ho saputo ", spiegato con una certa innocenza. Esso ha valore, molto. Adulto Deciso e andare a scuola con lui rapito 15 anni e ha completato la secondaria equivalente. "Mai ripetere un anno,", sciacquati con orgoglio. Ha paura che il deterioramento protesi di legno, i soldi per comprare un altro, il sostegno del governo sono minime.

Juana

Per il suo lato della trincea catturato lui Frelimo. Con 14 anni fa qualcuno è entrato in casa sua e gli hanno offerto di studiare medicina. "Il mio sogno era di essere un medico, così ho convinto i miei genitori a lasciarmi. Mi sono offerto volontario ". Quello che non si aspettava una scuola, era una caserma. "Improvvisamente ho visto una vita militare. Ci siamo alzati alle quattro di esercitare. Non era parlato e il terzo giorno hui. Io sono andato a casa per nascondere mi Abuela. Presto era piena di soldati in cerca di me. Ho preso e la punizione era di prendere i biglietti per Maputo, lontano da casa, così non poteva sfuggire di nuovo ".

La punizione era di prendere l'aereo per Maputo, lontano da casa, così non poteva sfuggire di nuovo

In un primo momento ho pianto tutto il tempo, sentito un grande dolore nel mio cuore, ma avevamo paura, Non parlare ". E tra voi? "Né. C'era la solidarietà tra di noi, avuto panico ". Juana è stato fortunato, trovato fra le truppe un buon marito, padre dei suoi figli, con il quale inizia una formale. "Abbiamo chiesto casarnos licenza che fue concessa da Guebuza (attuale presidente del Mozambico)". Ma, alla sua base è stato punito per avere gravidanze. "Se sei rimasta incinta è stata punita a scavare trincee di notte ed è stato trasferito in un'altra base". Frelimo era un esercito regolare con una certa disciplina che l'abuso sessuale punito.

Ha finito per essere un istruttore di altre donne. "Non mi piace perché si doveva urlare un sacco e non mi piace.". Viveva con il marito ei figli per anni, evitare la morte, bloccati in una guerra che non aveva importanza e che nessuno ha chiesto di entrarvi. Il suo lavoro era lo stesso di quello delle casalinghe. "Abbiamo pulito, andato per legna da ardere, abbiamo cucinato ... ". Che cosa viene in mente quando si ricorda che? "Sono orgoglioso. Io sono una donna forte, Ho superato le paure, timidezza. Le donne africane non uscire di casa o avere il coraggio ", risposte.

Oggi tutto, vecchio nemico, cooperare a concedere loro il loro posto nella storia. Hanno rubato il futuro delle ragazze e ora vogliono dare loro passato, come le donne. "Vogliamo che i nostri diritti, per raccontare la nostra storia e non dimenticare ". Sono in un limbo. Nessuno aiuta. ONG di marca da parte dei militari e dei militari è di marca per le donne. È stata 20 anni e ora ha incontrato e il coraggio di raccontare l'orrore muto.
(END)

Qui sotto ho messo due puntelli ho inviato la carta di contestualizzare il conflitto

L'uso dei bambini in guerra

In Mozambico si stima che ci 100.000 bambini che hanno partecipato alla guerra civile. Unicef ​​figura 300.000 bambini che ora combattono nei conflitti armati nel mondo, di cui 40% si stima che Ninas. L'ONU definisce come bambino soldato ai minori 18 anni coinvolti nel conflitto, portare armi sul mare, come cuoco, Limpiadora il esclava sessuale. In Mozambico, molte "donne" che hanno combattuto nella guerra sono stati concessi in licenza appena prima l'armistizio fu firmato e mandato a casa.. Non ricevere, quindi, alcuna pensione, che non è incluso soldati veterani. Molti Recused applicare dopo temendo che fosse una trappola per tornare alla Army. La stessa ONU ha riconosciuto che le ragazze spesso cadono al di fuori dei programmi di reinserimento obbligatori per ex combattenti paese. Lotta, violentata e sopravvivere sono mandati a casa.

Una transizione miracoloso in discussione

Conflitto civile durato dal 1977 un 1992. Ci sono stati circa un milione di morti e cinque milioni di sfollati. Dopo le prime elezioni democratiche 1994 divenne un forte lavoro di riconciliazione che coinvolge entità politiche e molte ONG internazionali. Ci sono state squadre che di villaggio in villaggio per educare gli ex combattenti di entrambe le parti perdonasen. Per quasi 20 anni il paese ha guarito dalle loro ferite profonde e ha realizzato una significativa crescita economica, tuttavia, non riesce a ridurre il tasso di povertà. La scorsa settimana, per la prima volta in due decenni, scontri armati tra Renamo e Frelimo membri che si concluse con la morte di militari e civili. La società fa appello per la pace, come i due maggiori partiti detengono le loro minacce.

PD. Queste interviste possono essere condotte con l'aiuto di un ricercatore che sta conducendo la prima tesi di dottorato su questo conflitto. Il suo lavoro e la conoscenza è immensa. Né si può dare il proprio nome, ma non aveva avuto la possibilità di raccontare questa storia brutale. Grazie!

La ricerca condotta:

  • Facebook
  • LinkedIn
  • Twitter
  • Meneame
  • Share

Commenti (16)

  • Home

    |

    Grazie anche per aver detto….

    Risposta

  • Olga Moya

    |

    Testimonianze essenziali per capire l'orrore della guerra dalle viscere, di entrare in empatia con le vittime, a sconvolgere noi colazione e abbiamo speso più di due minuti per riflettere su l'orrore della violenza. Quanto necessario sono le storie come questa, abituati come siamo a raccontare noi terrore nei numeri, non le storie personali. Grande Javier! PD. E 'una storia senza foto, fotografia dei tre ombre mi ricorda più di ogni ritratto.

    Risposta

  • Rosa

    |

    Impressionante articolo. Niente di meglio, come dite ai vostri protagonisti della storia. Rabbrividisce lette, Credo che si, che avete sentito direttamente da loro, Vorrei avere un impatto più.

    Risposta

  • Juan Antonio Portillo

    |

    Non capisco, o mai capirà l'esistenza di atrocità come narrare la tua scrittura, Xavier.

    Almeno io sono contento che sei stato in grado di pubblicare sul giornale in modo da sapere.

    Un abbraccio

    Risposta

  • javier Brandoli

    |

    La parte più difficile di questa storia è che sta succedendo di nuovo oggi e anche domani. A volte penso che dovremmo a tod @ s ricordare che questo esiste. Di nuovo, i miei ringraziamenti ai tre meravigliosi personaggi di questa storia, a proposito, sono invitati a mangiare la mia cucina di casa yo (Non so se è un bene o un male per loro Notica).

    Risposta

  • Juan Antonio Portillo

    |

    Lo farò se si prepara il risotto e le tre bande……!!!!

    e mi piacerebbe condividere me stesso con voi @ s…

    Abbracci

    Risposta

  • Juancho

    |

    Ricordo una conversazione, tempo fa, nello stallo di un porto, no si è Málaga… Non mi ricordo. Ma abbiamo parlato di come miserabile è l'uomo più volte, e profondamente ingiusto il mondo. È, Brandoli, sempre ottimista, hai difeso, è chiaro che noi siamo molto meglio di secoli, il mondo si muove, anche se a un ritmo lento, alla giustizia sociale… Da allora molte cose hanno / hanno vissuto. Quando andiamo a vedere che questa estate avremo a sedersi in un porto, e chat…

    Come. Complimenti per la vostra lotta

    Risposta

  • Lydia

    |

    Sono storie strazianti, raccapricciante. Queste donne hanno dovuto maturare in una sola volta, attraverso la sofferenza, vessazioni, ecc.
    Era necessario che queste storie sono state pubblicate sono state anche in altri mezzi di comunicazione per una più ampia diffusione.

    Congratulazioni per il vostro lavoro.

    Risposta

  • Bertha.

    |

    Horrifying, horroroso, orripilante. E tutto questo è andato impunito. L'unica cosa positiva è che c'è qualcuno che si dedica a raccontare.
    Cosa faremmo senza internet?

    Risposta

  • Laura

    |

    Terribile! e come dici tu, che mantiene accadendo è ancora più…
    Grazie per raccontare il mondo, per vedere se ci stiamo svegliando una volta!

    Risposta

  • Javier Brandoli

    |

    Il positivo e sorprendente è quello di conoscerli e vedere come affrontare la vita. Le donne sono formidabili!!!

    Risposta

  • Laura

    |

    Senza dubbio sono

    Risposta

Scrivi un commento

Ultimi tweet