Pacific Series in DVD e Blueray
El mundo de equipaje. El primer libro de Ediciones ViajesalpasadoEl Maconde Africano de Javier Brandoli. Un libro de Ediciones Viajesalpasado

Zambia, dieci immagini

Da: Javier Brandoli (testo e foto)
Nei parchi dello Zambia puoi ascoltare e vedere i leoni nella loro routine di caccia e sonnellino. Gli animali sembrano possedere tutto, di una natura che rasenta la perfezione. Forse il Kenya e la Tanzania hanno parchi più spettacolari e più fauna selvatica, ma in Zambia ho fatto i miei safari preferiti, soprattutto nel favoloso Lower Zambesi e South Luangwa.
  • Condividere
 

Zimbabwe, dieci immagini

Da: Javier Brandoli (testo e foto)
Lo Zimbabwe è polvere e pietra. Un paese quasi morto, un fantasma che sopravvive per inerzia, da selvaggio. Il tuo campo è crudele, bello, disordinato. Lo Zimbabwe è l'Africa di ieri. La sua gente è educata e amichevole ma nei loro volti si percepisce il disincanto di tutto ciò che non gli è permesso essere. Lo Zimbabwe si uccide nel suo passato senza sapere se rinascerà.
  • Condividere
 
 
 

Namibia, dieci immagini
Da: Javier Brandoli (foto)

A volte è meglio lasciar parlare le immagini. Dopo quasi cinque anni di vita e viaggia attraverso l'Africa, un riassunto fotografico paese per paese della dura realtà, il progresso e l'immensa bellezza di questo continente. La mia vista e la mia macchina fotografica si posano oggi nella bellissima Namibia.
  • Condividere
 

Sudafrica, dieci immagini
Da: Javier Brandoli (testo e foto)

1.- Sangomas, animismo, stregoneria. Due canzoni (curanderas) Cantavano e ballavano mentre preparavano quella che era nota come "birra africana". E lei, la giovane donna, danzaba sin mirar nada, senza preoccuparsi che per lei non ci sia dopo, di galli vivi che beccavano i resti della polvere di quella casa povera. L'Africa stava spuntando sul mio viso, in […]
  • Condividere
 

Africa: nelle ultime cose
Da: Javier Brandoli

Mio fratello, un ragazzo eccezionale che vede la vita con una certa chiarezza quando rimuove le decorazioni, Una volta mi ha detto qualcosa che non ho mai dimenticato la prima volta che sono partito da qui: “L’Africa era il tuo sogno, era quello legittimo. Per tutti coloro che non osano, mantenete il vostro sogno. E l'ho ascoltato, anche se a volte costa un po', e ho sognato.
  • Condividere