Pacific Series in DVD e Blueray
El mundo de equipaje. El primer libro de Ediciones ViajesalpasadoEl Maconde Africano de Javier Brandoli. Un libro de Ediciones Viajesalpasado

Articoli marcati con tag 'himalaya’

Salita al cielo di Annapurna

Da: Juancho Sanchez / Gustavo Castelão (text / foto)
Salita al cielo di Annapurna
Uno dei più mozzafiato delle montagne è il suo silenzio. La notte scorsa, all'alba, vescica svegliata assediata da, e ha finito per seduta, protette da dodici coperte, godere di nulla e guardare il cielo con un binocolo poca sostanza ho comprato a Pokhara.
  • Condividere
 

più economica del mondo menu

Da: Ricardo Coarasa (testo e foto)
più economica del mondo menu
Viaggio in Tibet e non visitare un monastero buddista è come essere a Port Aventura e non la corsa Dragon Khan o andare a 'Lucio' per la prima volta e non chiedendo le uova rotte. Il vantaggio di un paio di giorni a Lhasa, prima di entrare nella catena dell'Himalaya, così come ambientarsi gradualmente con l'altitudine, che non fa sciocchezze- è che nelle vicinanze della capitale del Tibet si trova a tre dei più importanti: Drepung, Ci Ganden.
  • Condividere
 

Annapurna, la sfida della montagna

Da: Juan Ignacio Sanchez / Gustavo Castelao (text / foto)
Annapurna, la sfida della montagna
"Ma dove vanno ora, se le quattro del pomeriggio e alle sei e mezzo è la notte? Non creare problemi e oggi sonno. Passeggiata mattutina a loro piacimento ". Il volto dell'uomo è abbronzato dagli artigli della montagna, e sottolinea il suo tiro argomento di punto in bianco: "Además, viene una tormenta”.
  • Condividere

La festa di compleanno non è il Tibet

Da: Ricardo Coarasa (testo e foto)
La festa di compleanno non è il Tibet
Lo sforzo cinese per celebrare in grande stile l'istituzione del Tibet Lhasa Regione autonoma è, per la popolazione indigena, qualcosa come il non-compleanno di Alice nel paese delle meraviglie. Pure paradosso: un partito dove ci sono solo palloncini (bandiere cinesi, carrelli, un palco enorme di fronte al Potala, slogan ovunque) e una torta con le candele senza dilapidare.
  • Condividere
 
 

L'odissea della toilette a Lhasa
Da: Ricardo Coarasa (testo e foto)

L'odissea della toilette a Lhasa
A colpo d'occhio, prima cosa che colpisce è che la kora è Barkhor, mentre cammino spirituale, un susseguirsi di bancarelle di strada, qualcosa come "Miglio d'Oro" di Lhasa. A pochi passi dei pellegrini che indossano i loro rosari, dei monaci che si inginocchiano le braccia che si estendono sulla nuda terra, mercanti con i turisti al prezzo di souvenir.
  • Condividere