Istanbul: voci d'altri tempi

Da: Israele Alvarado (testo e foto)
Immagine precedente
Immagine successiva

informazioni intestazione

contenuti informazioni

¡Santa Sofía! Follia di architettura e di ingegneria. Progettata sotto la canoni platonico, Questa antica basilica una cupola di trentadue metri di diametro a più di cinquanta alto. Quando entrò vide un firmamento fatta dalla mano dell'uomo e la logica divina.
Basta vederlo, vale il viaggio. Vi rimarranno coperto, nascosto e tuttavia flirty. Guardo bene in abiti diversi (aggiunti nel corso del tempo) ed è accompagnata da una buona Moschea Blu e Topkapi.

Ciò che è veramente, dura.

Di notte, proprio in prossimità della Moschea Blu si estende una terrazza bar con musica dal vivo. Nessun solidi torce pali disposti lungo l'intero spazio: sorpreso di vedere una persona incaricata di assistere ad uno così caldo decorato; soddisfare i loro desideri. Un semplice accompagnamento serve tè per i ceppi di qanun e il ritmo del darbuka.

¡Santa Sofía! Follia di architettura e di ingegneria

In un momento di esaltazione, Mi stupisce come la gente alzarsi per seguire la musica, battimani. Essi cantano e sono davvero eccitato come ho guiris, anche se alcuni sono, sul serio, biondi come Benidorm. Hablando de Benidorm… Buono, meglio non! Forse un'altra volta.

In un momento di esaltazione, Mi stupisce come la gente alzarsi per seguire la musica, battimani

La voce è sempre importante. Si inizia a notare poco dopo il nostro arrivo, con il canto del muezzin che chiama i fedeli alla preghiera. Ma il grado di rigore e autenticità abbiamo assistito quella sera, ammirando la motivazione che la voce del giovane solista trasse, fa pensare a cose dimenticate del passato. Dove la voce era corallo e rappresentava il sentimento di un popolo.

  • Condividere

Commenti (3)

  • Juan Antonio Portillo

    |

    ” Ciò che è veramente, dura”….. molto buona e molto vero frase
    ” La voce è sempre importante” ….. vero, come le lettere che ci avete trasmesso in vostre esperienze e sentimenti. Grazie Israele.

    Risposta

  • Israele

    |

    Grazie John.
    Molti dei dati che possono essere date a Istanbul, ma io cerco di trasmettere “cosa dura” nel mio cuore, il “stampare”….
    Saluti.
    P.D.: Sono venuto a Istanbul, dopo aver girato la Francia, Italia e Grecia in treno; era, in qualche modo, la ciliegina sulla gita.

    Risposta

  • Lydia

    |

    Corso, Sono d'accordo che la Basilica di Santa Sofia è quello che mi interessa di più su Istanbul.

    Risposta

Scrivi un commento

Ultimi tweet

Nessun tweets trovato.