Pacific Series in DVD e Blueray
El mundo de equipaje. El primer libro de Ediciones ViajesalpasadoEl Maconde Africano de Javier Brandoli. Un libro de Ediciones Viajesalpasado

Articoli marcati con tag 'maria ferreira’

Cartoline ai tempi di Covid

Da: Maria Ferreira (foto Teresa Basanta)
Cartoline ai tempi di Covid
En esta supervivencia fabricamos viajes a través de las palabras. Por eso escribimos. Por eso leemos. Para tratar de sublimar todo esto que nos pasa, que a veces no somos capaces ni de nombrar.
  • Condividere
 

Amira e Michael: L'amore la spazzatura

Da: Maria Ferreira (testo e foto)
Ho passato una giornata alla ricerca di storie in quella sezione del Cairo. Faceva molto caldo e l'odore di spazzatura era troppo intenso. Quando ho visto Michael Amira e ho fatto una foto; Amira sia sorrise e cominciò a parlare a me come io appartenevo a quel posto.
  • Condividere
 
 
 

Un malquerer en Kikuyu
Da: Maria Ferreira

Viveva di fretta e con gli occhi aperti, Ho camminato per le strade senza paura; la polvere rossastra ha macchiato i miei vestiti e adornato le mie ciglia. Ho inghiottito nuove parole, ha inghiottito il dolore degli altri, divorò l'ingiustizia e divorò la fame. Guardare albe spettacolari e tramonti deludenti è diventato routine, Ho imparato molto sulle droghe illegali, prostituzione e omicidi. Pensavo fosse la vita. Ho pensato che fosse abbastanza.
  • Condividere
 

Tierra de Brujas, Mary Ferreira
Da: Javier Brandoli

Ci sono momenti Terra Bruges nel raggiungere odore tutto e si deve separare alcune pagine, respirare e fare un esercizio della memoria è quello di ricordare l'essere umano. Ho letto un paio di libri sull'Africa e, corso, Non ho mai affrontato un tale lavoro. Forse perché nessuno degli autori che ho letto potrebbe dire in prima persona ciò che dice Maria. Lei non scappare da Makuyu, come faremmo quasi tutti, Rimase lì odiare e amare la terra
  • Condividere
 

Voces de la Somalia: ablazione
Da: Maria Ferreira (testo e foto)

A 14 anni l'hanno sposata e lei ha dovuto smettere di studiare. A 16, ha dato alla luce una ragazza in un ospedale di Nairobi. Pianse inconsolabilmente per giorni. - Volevo avere un figlio - ripeté in lacrime. "Mia figlia soffrirà così tanto! Spiacente, scusa, scusa…", Stavo dicendo al tuo bambino.
  • Condividere
 

Ultimi tweet