E nei minuti di recupero… è venuto il leopardo

Da: Javier Brandoli (Testo e foto)
Immagine precedente
Immagine successiva

informazioni intestazione

contenuti informazioni

Ci sono storie che sembrano presi da uno script di film. I seguaci di questo blog sanno che a pochi mesi fa ho gettato la spugna sul importanti, più cruciale, sfida di vedere la "big five" in Africa: elefante, rinoceronte, leone, bufali e leopardi (assumere un commento ironico cruciale, anche se la mia barca per la gioia quando ho visto che era di vincere la Champions). Dopo un paio di safari sul dorso e il soggiorno di sette mesi in queste terre, avuto il dubbio onore di essere l'unico ragazzo che non aveva visto un leopardo. Aneddoti, dove in alcuni casi ho quasi ridicolo (Sono molto me stessa condiscendente), mi aveva fatto dimenticare le macchie feline amichevole (una sorta di "dare").

Ma, uno Uganda, dove ho avuto la segreta illusione, aumentata con il supporto di Ricardo che ha insistito che avrebbe visto il leopardo fino siamo passati in un distributore di benzina, ha chiesto ogni volta che siamo entrati in un parco se la zona era bug arancione con puntini neri. Non si trovano in uno qualsiasi dei meravigliosi parchi ugandesi, dove la guida sempre saputo che la mia ossessione nascosto (essa deve aver sentito dopo di lui tutti i giorni la stessa domanda sei volte. E 'stato molto intuitivo). E si giunge infine al parco nazionale che sarebbe andato in Africa, Lago Mburo, dove ci sono ufficialmente conteggiati solo un paio di leopardi. L'enclave, a metà strada tra Kampala e Kisoro (gorilla di zona) è un piccolo parco, sorprendente paesaggio verde, dove non ci sono quasi turisti. Uno di quei luoghi che si trovano di fronte in Africa, off circuiti di pagamento, dove si ha la sensazione che la natura sembra sorpreso. Migliore a spiegare come questo luogo selvaggio è l'immagine di andare a cena fuori in cabina di hotel e incontrare un ippopotamo e poche decine di impala in porta. Questo è stato di andare a cena da queste parti, torcia elettrica e Tad spaventato dall'idea che il leopardo è quella che vede per la prima volta. (per coloro che sono in corso in Uganda, molto consigliato, Sconosciuto Lago Mburo scrivere questo come una sosta sulla via). Torniamo al top.

Migliore a spiegare come questo luogo selvaggio è l'immagine di andare a cena fuori in cabina di hotel e incontrare un ippopotamo e poche decine di impala in porta

Il primo pomeriggio nel parco abbiamo fatto un giro in barca sul lago con una spiaggia di scherzi visto il cespuglio dove Richard ha detto che "questo è il genere di posto in cui potremmo vedere". Nulla, ippopotamo molto e falco pescatore, ma nessun accenno di vedere il mio amato animale. Il telefono si abbiamo riconosciuto che era difficile vedervi lì.

La mattina dopo, e dopo un ritardo di mezz'ora oltre l'orario previsto peggiore (il nostro amico presso l'ufficio del turismo in Uganda è stato quello di bar per la colazione di legno), iniziato il nostro viaggio via terra in 4×4 che sarebbe stato il mio ultimo safari. Ricardo ed io eravamo in piedi, cercando di capire se i nostri amici del legname messo burro, quando Norbert, il conducente si fermò di colpo e ho sentito dire "Leopard". Mi ha ricordato che ho vissuto in Zambia e ho iniziato a cercare su per i sedili per non essere più l'unico sciocco che perde la sua immagine. C'è stato un momento in cui ho dubitato che fosse uno scherzo che ho trascorso, ma, improvvisamente, Vedo i rami del maestoso felino. Grande, solitario, e l'altezza del lago che aveva scherzato il giorno prima come un luogo perfetto per vederlo. Abbiamo visto pochi secondi e scomparve tra i rami. Norbert, grande pilota, ha deciso di bloccare il suo percorso qualche metro più tardi e dopo un predatore aspettare minuti è apparso di nuovo davanti ai nostri occhi, a noi e cammina con gesto lento e altezzosa. Dopo una curva, nuovamente scomparire dalla vista. Spin-up e guardò la sua faccia per la prima volta in chiaro, con gli occhi fissi sulla vettura, e perso in un boschetto di alberi. Non ho potuto ottenere buone foto, ma ho potuto vedere per pochi minuti.

Se fossi una sceneggiatura cinematografica sarebbe impossibile da credere. E 'stato negli ultimi minuti e il sito è meno probabile quando l'animale ha deciso di mostrare, dopo più di sette mesi. Tale è la natura dell'Africa, che è la sua magia, decide dove compare. Questa è la loro realtà e la loro magia, el de poder pasar horas en un coche contando el 126.487 Impala o la visione di due ghepardi che attacca una gazzella in un modo piuttosto inaspettato. L'Africa è speciale per molti versi, per la sua gente accogliente e imbroglioni, nessun calendario per i sorrisi e il caos della sua vita senza un orologio; ma è ovviamente anche per la sua fauna, in cui siamo invitati. La visione di leopardo celebrato quasi come obiettivo Iniesta che ho potuto vedere in città Soccer pochi mesi fa. Forse qui sta anche il successo di un viaggio, fare piccole cose insignificanti per godere di momenti indimenticabili. Divertimento, Dopo il, con gli sguardi e le sfide che non hanno peso. Quella mattina, niente di più speciale che vedere finalmente il leopardo, è per me indimenticabile. Curioso, se non per la prima colazione eterno nostro amico, non era arrivato in tempo per il mio appuntamento con il felino. Lui, Non lo sapevo, aveva deciso di attraversare il mio cammino a 08:15; Sono stato programmato per andare a 07:45. Life, le cose come in tanti.

  • Condividere

Scrivi un commento

Ultimi tweet

Nessun tweets trovato.