Georgia del Sud: Sulle orme di Shackleton (II)

Da: Sebastian Alvaro (testo e foto)
Immagine precedente
Immagine successiva

informazioni intestazione

contenuti informazioni

La morte di Scott non si è fermata l'impulso di Shackleton. Anzi, gettò ideare una nuova sfida ancora più difficile, "L'ultima grande traversata via terra". È stato proposto di attraversare il continente antartico da un capo all'altro, attraverso l' Polo. Ha comprato una baleniera di seconda mano, Dovrei trasmettere in Antartide, e ribattezzata per Endurance, Resistenza, in omaggio al motto di famiglia è stato "superato resistere". La forza e ottimismo, un'altra delle sue virtù, sono stati i pilastri della sua vita e la filosofia che tutti i progetti intrapresi.

Per reclutare l'equipaggio messo un annuncio di giornale originale: "Gli uomini hanno voluto per il viaggio pericoloso. Paga piccolo, freddo intenso, lunghi mesi di completa oscurità, costante pericolo. Ritorno non assicurato. Onore e il riconoscimento in caso di successo ". La cosa sorprendente è che ha risposto più di cinque mila persone, tra i quali sono state diverse donne, anche se "il salario piccolo" e che "gli uomini erano ricercati". Di questi Shackleton selezionato 26, per poi essere raggiunto da un clandestino e se stesso come capo della spedizione.

La storia di questa spedizione è, effettivamente, la storia di sopravvivenza di un limite delle capacità umane

Nell'estate del 1914, circa lo stesso tempo che ha segnato l'inizio della prima guerra mondiale, Endurance ha presentato al Georgia del Sud. Mentre milioni di persone hanno perso la vita nelle trincee dei campi di battaglia d'Europa, Shackleton e una manciata di uomini erano a svolgere una delle più straordinarie spedizioni di tutti i tempi.

La storia di questa spedizione è, effettivamente, la storia di sopravvivenza di un limite delle capacità umane. Dopo la chiamata al Georgia Endurance affrontato il mare di Weddell, dove fu imprigionato dal ghiaccio nei pressi del continente antartico. Per nove mesi l'Endurance vissuto fino al suo nome resistere alla spinta del ghiaccio. Sono stati catturati nel posto peggiore del mondo, oltre 15.000 chilometri da casa, nessun mezzo per comunicare e sapendo che nessuno sarebbe venuto a salvarli. Inghilterra era troppo impegnato nel conflitto europeo sanguinosa pensare a quegli avventurieri sfortunati che già esistevano per la mancanza.

Sono stati catturati nel posto peggiore del mondo, oltre 15.000 chilometri da casa e sapendo che nessuno sarebbe venuto a salvarli

Nonostante queste fosche, era essenziale per mantenere alto il morale, e così uno dei luogotenenti di Shackleton, Frank Selvaggio, fu incaricato di illuminare la vita quotidiana degli uomini attraverso partite di calcio al giorno, che rappresenta commedie o leggendo brani tratti da Enciclopedia Britannica.

Prima della Endurance affondò nel mare di Weddell in schegge dalla pressione del ghiaccio, Shackleton ha dato l'ordine di salvare qualche cosa che potrebbe essere utile. Nemmeno dimenticare salvataggio molti del negativo esposto della spedizione, dove fotografo, Frank Hurley (uno dei migliori del tempo), ci ha lasciato uno dei più impressionante evidenza grafica della storia delle esplorazioni polari.

Nel corso dei prossimi sei mesi, il 28 uomini della spedizione diretta su banchi di ghiaccio alla deriva, si nutrono di foche e pinguini.

Mesi dopo, quando possono finalmente gettare a mare le loro piccole imbarcazioni, quasi gusci di noce, Direzione nord è. Quando finalmente si riesce ad atterrare su Elephant Island, un'isola perduta nella punta settentrionale della Penisola Antartica. Dopo 497 giorni tornò al punto terra ferma. Ma la situazione non era cambiata sostanzialmente, erano altrettanto perduta.

Anche in questo caso Shackleton è stato costretto a prendere una decisione drastica: dovrebbe dividere il gruppo, a capitano un disperato tentativo di raggiungere la South Georgia, un 1.500 km, attraverso uno dei oceani del mondo peggiori. Per fortuna, una delle grandi virtù è che Shackleton aveva scelto bene i suoi uomini. Tra di loro c'era Worsley, il capitano della Endurance, che era incaricato di dirigere la piccola barca da un mare in tempesta, tempestato di iceberg, senza essere in grado di vedere le stelle e senza prendere più di una misurazione con il sestante. La distanza da percorrere era così enorme che un errore di un corso di laurea unico e aveva perso nelle gelide acque del Sud Atlantico. Come i venti prevalenti nella zona sono da ovest, erano ben consapevoli del fatto che se si è andato oltre la Georgia sarebbe sicuramente persa nell'oceano.

Dopo 497 giorni tornò al punto terra ferma, ma erano altrettanto perduta

Dopo 497 giorni tornò al punto terra ferma. Ma la situazione non era cambiata sostanzialmente, erano altrettanto perduta. Spinto dal mare in tempesta si è incagliata in una zona affollata scogliera, lato destro delle stazioni baleniere dove erano stati quasi due anni fa. Come arrivare era già stata un'impresa incredibile. Ma tra di loro e la loro salvezza, basi di caccia alla balena, apparso un ostacolo insormontabile, un altro, nel suo cammino: una successione di picchi, ghiacciai e valli che nessuno aveva mai attraversato. Così, non avevano altra scelta che attraversare a piedi l'interno sconosciuta dell'isola. E 'stata l'ultima grande avventura che ci attendono: la grande traversata Georgia del Sud.

Shackleton ha dovuto lasciare sul litorale tre uomini (due pazienti che non potevano fare un passo e uno che è stato lasciato in carica di loro) e ha iniziato il viaggio con i suoi rimanenti due. Ci sono voluti più di tre giorni e una corda con cui aggirare i crepacci. E 'stata una marcia di circa 40 ore senza riposo. Come in altri casi analoghi, il bordo della resistenza e dei suoi limiti, allucinazioni esperti.

Dopo 497 giorni tornò al punto terra ferma. Avevano un ultimo grande avventura: l'attraversamento della Georgia del Sud

Quando ha finalmente raggiunto la stazione baleniera Stromnes Gli esseri umani non sembrano, ma i fantasmi carne. Avevano fatto la grande traversata della Georgia del Sud. Ancora, la prima cosa che ha chiesto è stata se avevo finito la guerra in Europa. Non, il dijeron, e ho imparato che avevano ucciso più di un milione di uomini in trincea.

Mentre i marinai della stazione baleniera raccolti i tre uomini che erano stati sulla costa, Shackleton immediatamente organizzato una spedizione per cercare di salvare il grosso del gruppo, Mi aspettavo Elephant Island, rendendo impossibile la navigazione prima dell'arrivo dell'inverno e correre superficie del mare freddo. Hanno dovuto tornare due volte prima che l'alveare di iceberg che infestavano l'oceano.

Shackleton immediatamente organizzato una spedizione per cercare di salvare il grosso del gruppo, attesa su Elephant Island

Ma alla fine, con l'aiuto di un rimorchiatore cileno, il Yelcho, Shackleton potrebbe finalmente riconoscere l'isola deserta dove aveva lasciato i suoi uomini. I suoi occhi spazzato la costa ansioso, contando mentalmente le figure che apparivano agitando le braccia per controllare per perdere nessuna delle venti uomini in attesa del suo ritorno. Solo allora, poteva respirare facile e soffocato il suo groppo alla gola da tre anni fa si è rotto e le lacrime offuscato gli occhi. Era riuscito a salvare tutti i suoi uomini in modo sicuro. Anche se, sfortunatamente, molti di loro sono arrivati ​​in tempo per morire nelle trincee dei campi d'Europa.

Poche aziende nella storia del genere umano può eguagliare l'impresa vissuta da Shackleton ei suoi uomini. Un'avventura in cui la solidarietà, spirito di squadra e il valore della vita brillano soprattutto.

 

Sebastian Alvaro e il suo team seguono le orme di Shackleton in Georgia del Sud ha fatto lo stesso viaggio in una spedizione sponsorizzata da Halconviajes.com e Salomba Ventures

  • Condividere

Scrivi un commento

Ultimi tweet