Ci Islas Yala: “Lost” nel bel mezzo dei Caraibi 20 dollari al giorno

Da: Javier Brandoli (testo e foto)
Immagine precedente
Immagine successiva

informazioni intestazione

contenuti informazioni

Il Kuna Yala arcipelago, a Panama, è una delle poche isole di sinistra al mondo dove si possono visitare le attrazioni turistiche e della natura. Per noleggiare una piccola isola, tra il 20 e 30 dollari al giorno, si dorme all'aperto nel bel mezzo dei Caraibi, senza spazio di condivisione con chi è un privilegio raro nel XXI secolo.

Ti senti un Robinson Crusoe perso tra sabbia e surf dove si sente solo l'acqua lenta e una raffica di vento. Non esiste una letteratura in questa descrizione, cade probabilmente a breve. E 'possibile che non molti anni questo paradiso dei Caraibi, dove si può ammirare un fondale spettacolare, essere influenzato dalla massiccio afflusso di turisti, anche se le regole del unica indigena Kuna rende impossibile vendere una qualsiasi delle 3.000 isolotti stranieri (timore è che il dollaro è grande tentazione e finire con le offerte avido).
Ho già spiegato prima di dormire all'aperto, ci sono anche alcune isole che offrono una cabina con letti ¬, che permette di dormire sotto un cielo pieno di stelle con la luce solo un fuoco. isole più remote del continente sono più selvaggia (Ci vogliono cinque ore di strada terribile da Panama City e da uno a quattro barca per le spiagge più lontane). Alcune di esse sono circondate da banche di cavallette o di sardine. Si tratta di una grande esperienza di immersioni tra centinaia di migliaia di piccole sardine (tubo, il cilindro subacquea è vietata).

Ti senti un Robinson Crusoe perso tra sabbia e surf dove si sente solo l'acqua lenta e una raffica di vento.

Infine, in questo ambiente naturale particolare, in cui ogni isola è circondata da colori corallo che si riflettono sulla superficie e avere una vita animale di grandi dimensioni, bisogno di venire a conoscere gli indigeni Kuna Yala. Molti non parlano castigliano e conservare le proprie consuetudini e le leggi. Infatti, hanno un regime speciale a Panama, che permette loro di avere le proprie regole in base alle quali regolano la loro patria indipendente. Simbolicamente in grado di richiedere un passaporto per entrare nella vostra zona. Live, principalmente, in tre isole principali pieno di capanne e una ricca vita interiore: scuole, Clinica e bar sono parte del loro quotidiano.
Chiaramente, questo luogo è un ambiente unico in cui non necessita di un browser per arrivarci. Viviamo in perfetta comunione con la natura: il Mar dei Caraibi allo stato puro.

Informazioni pratiche

Parcheggio:
Yeyo era la Kuna con cui affittare l'isola. Il telefono è 507 671 606 58. Il tuo indirizzo email è yeyocabins@hotmail.com. Da 20 dollari al giorno e persona. Consigliato.

Pickups:
Non pagare più di 30 per persona e il trasferimento dalla capitale dell'arcipelago. Acquista tutti i cibi e bevande da consumare prima di raggiungere la zona Kuna. Se è possibile noleggiare un veicolo a 4×4 preparati, la strada si fa dura.

Per leggere:
Gli impatti del turismo in Kuna Yala, Panama, Pereiro di Xerardo. Un libro importante per capire il pericolo che questo paradiso è distrutta dai turisti. E 'importante rispettare l'ambiente e le tradizioni. Si compra online.

La ricerca condotta:

  • Condividere

Commenti (7)

  • emilio

    |

    quell'isola è quello che

    Risposta

  • Javier

    |

    Emilio non capisce la domanda. Aclárame cosa vuoi dire e io rispondo.
    Saluti

    Risposta

  • Jochuni

    |

    Efficacemente, Xavier, sei caduto a breve. E perché non vi dirà la vostra personale avventura sull'isola. 😉
    Com'è bello arcipelago… Che belle immagini

    Risposta

  • emilio

    |

    Che ne dite di farmelo sapere perché io sarebbe venuto fuori un soggiorno per tre giorni e due notti, una delle sue isole,Ricerca per lettera, che è l'acqua ed elettricità, e alimentazione.

    Risposta

  • Javier

    |

    Il prezzo per persona a notte è di circa tra i 20 e 30 20,. Il cibo viene addebitata separatamente, ma è anche molto economico. Migliori, comunque, è quello di portare cibo e bevande acquistati prima di arrivare nelle isole. Dobbiamo negoziare.

    Risposta

  • Patricia

    |

    Super grazie per l'articolo!!! Ho già inviato una email a Yeyo per vedere se vado in giro. Saluti

    Risposta

  • Javier Brandoli

    |

    Auguriamo che rispondere e le isole, sono spettacolari. Prova ad andare al turista più remote e meno. Saluti

    Risposta

Scrivi un commento

Ultimi tweet