Le foreste del leggendario quetzal

Il panorama era fuori luogo. Le montagne sembrava dipinta una nebbia verde scuro e spettrale oscillava tra alpini case cercando. Abbiamo salvato la valigia con i vestiti che si adattano un autunno inesistente nel resto dei paesi dei Caraibi. La provincia di Chiriqui, nella parte occidentale di Panama, Cloud Forest casa, cui è stato installato in modo permanente tempo umido fa crescere le piante esageratamente.

Il turismo responsabile che ci ha accompagnato in questa parte del paese si chiamava Eric. Handset appendere vissuto cercando di mobilitare chiunque potesse aiutarci a trovare il suo amato territorio. Era un uomo con una vocazione. Quasi senza rendersene conto si stavano scaricando i bagagli in un piccolo hotel con un caminetto nella città di Guadalupe. Secondo il piano di registrazione dovremmo raggiungere direttamente la capitale di Panama, ma Eric corretto il percorso, contattati diversi alberghi, coordinato da guide e diversi esperti e ricevuti improvvisare il nostro soggiorno nella regione di foresta pluviale, cercando di vincere una battaglia per la promozione irresistibile delle destinazioni off-shore panamense. Ho sempre apprezzato la tua tenacia.

L'uccello in questione è sostenuto poteri leggendari e da inizio a maya guatemaltechi moderni hanno sempre mantenuto un rispetto reverenziale il quetzal

La mattina dopo siamo andati a visitare la Senda de los Quetzal. Questo, la nostra guida esperta degli uccelli, era pessimista fin dall'inizio. Parlando del quetzal era come una creatura mitologica menzione. L'uccello in questione è sostenuto poteri leggendari e da inizio a maya guatemaltechi moderni hanno sempre mantenuto un rispetto reverenziale il quetzal. E 'anche il simbolo del Guatemala. Ricordiamo con affetto l'illusione che il nostro caro amico Walter, nella terra dei Maya, ha dimostrato quando ha commentato "oh, se ho potuto vedere un quetzal ".

A una curva della strada, Ito ha preso un registratore che ha giocato il suono di questi uccelli, una sorta di grido secco, senza lirica. Poi si strinse nelle spalle.

-Nel mese passato non sono stati qui quetzals.

-Bene, insisti con il richiamo, per vedere se siamo fortunati, 'ho detto.

-È molto difficile, è un uccello molto elusivo solito… -Ito si fermò di colpo e aprì la bocca, indicando un ramo-… Non ci posso credere. Ci guardano!

Ito si fermò di colpo e aprì la bocca, indicando un ramo-… Non ci posso credere. Ci guardano!

E guardare l'albero che punta a scoprire, come saltare, di ramo in ramo, un paio di quetzal. Ito ha fatto gesti di incredulità, mentre noi desenfundamos telecamere. Siamo riusciti a registrare un petto maschile verde smeraldo con rosso. La sua coda è biforcuta in due lunghissime piume e la sua testa era una specie di stemma imperiale. Maschio mancava la coda maestosa, ma la coppia stessa rappresentava una vera scoperta. Qui sono stati i nostri quetzals. Mese, se Walter li aveva visti ...

Quel giorno, Ci hanno detto tutti, era insolito. Non solo abbiamo visto questa coppia ... fino a sei belle quetzals stati sbattere sulla strada! Il percorso è conclusa in un luogo chiamato il Respingo e da lì si vede la valle dove lo sguardo arriva vulcano Baru, in un giorno che ci ha dato anche un cielo chiaro.

Durante il tempo che abbiamo trascorso presso l'albergo di montagna, avuto l'opportunità di andare a pesca alla trota, campi di impianto di avvicinamento sulle cime delle colline o visitare una serra con le varietà più eccentriche di orchidee. Erano anche piante carnivore e stagni paesaggistici, con qualcosa come ninfee. Ma forse il più sconvolgente era accanto alle cabine di Cerro Punta.

Le felci furono oltre due metri di altezza e colibrì improvvisamente apparso su fiori tropicali a scomparire un attimo dopo.

Arrivare a soddisfare tutte queste capanne significava un raduno con i nostri quattro×4, doveva fiumi guado e in modi che le erbacce avrebbero gradualmente strangolamento. Ma c'erano quelle baracche, nel cuore di una foresta così verde che annegato. Muschio coperto i gambi e le foglie erano gigantesche dimensioni, come in una favola. Le felci furono oltre due metri di altezza e colibrì improvvisamente apparso su fiori tropicali a scomparire un attimo dopo. L'aspetto preistorico ha prodotto un bosco silenzio mistico in tutti noi, forse per paura di svegliarsi con una bestia di proporzioni simili a quelle delle piante. Infatti in queste foreste abita il tapiro, e persino, secondo l'Ito aveva, hanno mai visto la foto della pantera nera tra gli steli enorme. Ma sarà molto difficile per noi vedere oggi, concluso con questo pessimismo vostro, o facoltativamente, forse era più un commento ottimista.

Le cabine erano nascosti tra le piante, isolato. Erano semplici edifici a due piani, con un balcone dal quale si poteva vedere l'esplosione di natura. Era un luogo lontano dai Caraibi, perché ai tropici ci sono posti che non richiedono la magia delle spiagge. Egli conosce bene il quetzal, che preferisce nascondersi nel bosco, lontano dal rumore degli uomini e il cinguettio loro storia dove nessuno può sentire.

In quelle capanne mimetizzate nel mondo avrei mai nato.

  • Condividere

Commenti (5)

  • Montse

    |

    Come possono dire che il paradiso non esiste? Avete visitato e ciò che è più, condiviso con noi. Grazie!

    Risposta

  • Lydia

    |

    Corso, ha la fortuna di aver visto le quetzales. Bene, e tutto ciò che ci hai detto. Quella foresta rende la fantasia è sparato.

    Risposta

  • Daniel Landa

    |

    Corso, Lydia y Montse, è un sogno. Voglio chiarire una cosa: l'uccello che è sulla copertina del video non è il quetzal, si è infiltrato in un coperchio laterale 😉 Il quetzal è un foglie di uccello (due copie) vicino alla parte inferiore del video, con il petto rosso. So che vi è una stretta, ma è il più ci si avvicina, Non troppo male per questo uccello elusivo di aspetto…

    Risposta

  • Angelo spinosa

    |

    Io vivo in questa provincia Chiriqui Panama ed è difficile osservare questo uccello è un privilegio tua osservazione

    Risposta

  • Marine Carriba ROSSELLO

    |

    Grazie per aver condiviso così meraviglioso che

    Risposta

Scrivi un commento

Ultimi tweet

Nessun tweets trovato.