Aberdares: l'hotel-tree incoronata regina

Da: Ricardo Coarasa (testo e foto)
Immagine precedente
Immagine successiva

informazioni intestazione

contenuti informazioni

Il viaggio

Alzarsi la mattina presto trasformata in il sovrano di una delle prime potenze del mondo è un esperienza a disposizione pochissimi mortali, ma facendo più di 7.000 chilometri di Buckingham Palace, nella fascia media del Kenya Aberdares, è certamente un privilegio. Si tratta di un viaggio in Kenya nord-occidentale, alle montagne che nativa kikuyu, più grande del paese gruppo etnico, battezzato "Nyandarua" (pelle si secchi al sole).

Nostri passi sono diretti, per una volta, un hotel, i leggendari "Treetops", e un paesaggio, altopiano del Kenya, indimenticabile per chi ha avuto la fortuna di entrare in queste valli di foreste tropicali e cascate spettacolari. Il viaggiatore deve lasciare Nairobi, la città dove i grattacieli sorvegliare le città più grandi del mondo baraccopoli (i popolari "baraccopoli"), sulla A-2 verso Nyeri. L' 165 chilometri dalla capitale popolosa del Kenya Aberdare National Park, che 1883 prende il nome l'allora presidente della Royal Society Geographic, signore Aberdare, non deve trarre in inganno chi non lo sapesse. Raggiungere la città principale della Kikuyu può richiedere più di tre ore al volante. Ma il paesaggio, in particolare subito dopo la stagione delle piogge, è una festa per alleviare i disagi del viaggio. Le colture estensive ("Shambas") Caffè e tè, ai piedi in piena equatore, mercati di frutta a piedi spalla, il via vai di persone per le quali la strada è strada a doppia corsia prima… Tutto contribuisce al viaggiatore attento tenere gli occhi aperti.

L'ultimo richiamo di Baden-Powell

Prima di accedere alle Treetops, che si è meritatamente guadagnato il soprannome di "hotel-albero", devono fare una sosta nella Outspan Nyeri, proprietà in stile coloniale con una magnifica vista del Monte Kenya (se la nebbia permette) che ha anche una notevole storia recente. In Nyeri trascorse gli ultimi anni della sua vita, Robert Baden-Powell, il fondatore dei Boy Scouts, e la casa dove visse è oggi un museo che è un must per la loro correligionari fazzoletto da collo. Il che una volta era il più giovane generale dell'esercito britannico è morto in questa città, voleva essere "più vicini alla felicità", e qui è sepolto. "Sono a casa", Il suo epitaffio recita. Oltre, un 8 Ottobre 2004, in questi stessi giardini, del Kenya Wangari Maathai, dietro il movimento "Green Belt", in grado di piantare più di tre milioni di alberi per fermare la deforestazione rampante causato dal prolungamento delle principali colture di caffè e tè- apprese che era stato insignito del Nobel per la Pace. Per festeggiare, non poteva essere altrimenti, piantati qui, con la palma di grandi dimensioni, Gabon una delle Tulip Tree, il miglior tributo a una natura che è certamente in debito con questa grande donna.

L'attrazione principale del Treetops sono piattaforme di osservazione, mimetizzato tra le tavole, far vedere a pochi metri di fauna selvatica

En el Outspan, il viaggiatore è costretto a lasciare il suo bagaglio, Treetops perché solo permesso di portare l'essenziale per la notte, date le ridotte dimensioni delle camere semplici. Gli ospiti trasferimento minibus con una capacità di 20 persone. Dopo venti minuti di guida, prendere un terreno di rame deviazione che porta alla Aberdare National Park, immerso nel lussureggiante paesaggio tropicale di castagno colpisce. Le cime degli alberi, abbracciato uno di questi alberi giganti (da qui il soprannome) è costruito con assi di legno che forniscono un aspetto unico ai suoi tre piani punteggiati con piccole finestre.

Una scia reale

Mentre in vacanza con il marito, Elizabeth dormito tutta la notte a Treetops principessa e regina è salito a comunicare la morte del padre, Jorge VI, un 6 Febbraio 1952. Per governare un paese in avventure coloniali prodigo, niente di meglio che essere incoronato "in pectore" in uno dei suoi domini d'oltremare, all'ombra di queste "pelli ad asciugare al sole". Ma a quel tempo era già in erba la rivolta nel sangue la "Mau Mau" che, ma soffocata dopo quattro anni di lotta, sarebbe il germe dell'indipendenza del Kenya, finalmente raggiunto nel mese di dicembre 1963. Oggi, Treetops pareti sono pieni di istantanee di quella storica visita. L'attrazione principale del Treetops, tuttavia, sono piattaforme di osservazione, Plank mimetizzati, far vedere la fauna selvatica a pochi metri di distanza. Questo originale hotel è stato costruito da un laghetto frequentato da elefanti, rinoceronte e il bufalo di acqua. Basta avere pazienza e aspettare. Per i più pigri, Anelli delle camere overnight informato della presenza di visitatori attesi. A seconda del numero di droni è noto di quale animale è, in modo che il cliente decide se vale la pena di lasciare le lenzuola o no.

La strada
Da Nairobi, qualsiasi agenzia di viaggio offre una visita alle Aberdares. Se si preferisce fare da soli, è meglio assumere un autista per andare off-road con il 165 chilometri tra la capitale e Nyeri.

Un pisolino
Le possibilità di alloggio sono scarse all'interno del parco nazionale e sono limitate a Treetops (www.blockhotelske.com) e Le Arche (www.lonrhohotels.com), una barca a forma di lodge situato nel cuore di essa. Viaggio al passato raccomandato, logicamente, Prima, per il suo carattere leggendario e la storia unica che trascina. In ogni visualizzazione gioco facile.

Una tabella set
Nessuna scelta, ma di farlo nel ristorante dell'hotel, dove lunghi tavoli di legno incoraggiare colloqui viaggiatori. La terrazza del Outspan, uno Nyeri, è fortemente raccomandato anche se solo per la magnifica vista che si gode. Non dimenticate di visitare i bagni incredibili in stile coloniale perfettamente.

Altamente raccomandato
-Se il viaggiatore pensa fino a tardi per cercare di sorprendere, macchina fotografica in mano, il maggior numero di animali di irrigazione in stagno, dovrebbe essere eliminato di volta in volta da Il Treetops Bar, situato al primo piano. Con Tuscker birra o un bicchiere in mano, l'attesa è sopportabile e non c'è spazio per il rimorso, perché dalle finestre della barra è possibile vedere una delle mangiatoie.

-Ci sono molti libri che possono aiutare il viaggiatore. "Il mio viaggio in Africa", il Winston Churchill, e "Dream of Africa", il Javier Reverte, sono ciascuno.

  • Condividere

Commenti (2)

  • John

    |

    Ottimo posto, ricordi più belli e viste incredibles. Aberdares per sempre!!

    Risposta

  • Mayte

    |

    Molto interessante, il posto è davvero incredibile!

    Risposta

Scrivi un commento

Ultimi tweet

RT @JAENrincones: Come pubblicizziamo, abbiamo preparato un thread su #GuarromProgetto, nuova popolazione della Sierra Morena, fondata da Carlos III ...

anto anto

RT @JAENrincones: Come pubblicizziamo, abbiamo preparato un thread su #GuarromProgetto, nuova popolazione della Sierra Morena, fondata da Carlos III ...

Hubbub Hubbub