Bacio di Dio 5.416 metri

Da: Juancho Sanchez (Gustavo Castelao foto)
Immagine precedente
Immagine successiva

informazioni intestazione

contenuti informazioni

Giorno 10. Ho chiesto Thorung Muthinak. Coloro che sanno dire la montagna, che, per attraversare il passaggio di Thorung Il, devono arrivare prima delle nove. Poi si scatenò un vento selvaggio che quindi non c'è modo attraverso di essa senza mettere a rischio vite umane. Ecco perché l'ultima escalation, la finale, inizia alle 03:00. I, sinceramente, grazie. Perché la notte era infernale. Siamo arrivati ​​a letto alle 22:00, e il mio compagno Ro, insensibile al mal di montagna, si addormentò presto. I, dopo aver scritto la carta, tentano invano di dormire. Impossibile. Non riesco a trasmettere la disperazione di questa notte, il terzo successo insonni. Esaurimento è sublime, e ulteriormente freddo. Ma, come mi sdraio comincio a notare mancanza di respiro. I grossi bocconi, ma non entra niente. Quindi passo a vela, semisdraiato, ore prima dell'inizio della salita.

Abbiamo sofferto, prima di iniziare, un incidente divertente. Abbiamo chiuso la porta lasciando le chiavi della stanza e dentro bagagli. Quando abbiamo detto che i proprietari ostello ci hanno dato una ciotola con un 200 chiavi e ci hanno detto che non sanno cosa. Ro ma ha risolto in fretta ... Ha preso uno a caso e ... eureka, che ha aperto la porta.

Una ricca colazione, quattordici strati di vestiti, Sul fronte è buio pesto e la strada .... Dalla riga di fondo è compagni di viaggio, come le formiche, i progressi sono lenti, stanco, lungo la strada.

Non riesco a trasmettere la disperazione di questa notte, il terzo successo insonni. Esaurimento è sublime, e ulteriormente freddo. Ma, come mi sdraio comincio a notare mancanza di respiro.

Ogni passo, ogni mossa dei costi di uno sforzo titanico. Gustavo, uno dei vigili del fuoco, orologio che occupa, e ognuno ci dice quanto siamo, cercando di incoraggiare. Mi sento affaticato respiro Gustavo, e Alberto, e il mio cuore in gola. Fart, fart, fart. Mi chiedo se resistono.

Ogni curva della strada c'è un nuovo costo. Cercate di non pensare. Alla fine del primo tempo ho fatto un, e qualcuno mi ha dato una barretta proteica che apprezzo come un bacio di Dio. Continuare. I miei sono felici, ma difficilmente può parlare. Senza ossigeno. I primi raggi di sole confortante. Il freddo ci dà una piccola tregua.

Alle otto, infine, Thorung il passo di La, 5.416 metri, più che mai recuperare, Sono sicuro che. Ci sono una quarantina, felice, scattare foto. Quasi tutti hanno convenuto che abbiamo incontrato lungo la strada, e ha abbracciato. Non ho la forza di sorridere. Un australiano sviene. I vigili del fuoco rivivere. Valido per tutte le, questi ragazzi. Un altro brasiliano ha bisogno di un passaggio tra le braccia tratto finale. Ha convulsioni e labbra viola. Un gruppo di francesi, significativamente più alto, sono stati costretti a noleggiare gli asini per avere sulle spalle. Questo trekking porta al limite. Capisco che si può fare qualsiasi, ma qualunque cosa tu faccia sapere che si raggiunge il limite della sua forza.

Ci sono ancora molte ore di bellezza, come Marpha Valle, pistole nascoste, con Daulagiri, il 8.127 metri, aprendo la strada.

Il mio amico viene Ro, arriva la gente nel mio gruppo. Prendiamo le foto che vedete qui sopra, ma qui il freddo, e che non c'è la neve, è ghiacciaio. Così è iniziata la nostra discesa presto. Stiamo andando verso il basso 1.700 metri di dislivello. Le piste sono ancora più enormi sul lato opposto. Sono caduto un paio di volte. Non ho l'energia. Fine, a mezzanotte, nove ore e 3.000 metri di dislivello dopo, abbiamo Muthinak. Ho mangiato qualcosa e sono andato a letto. Infine, tre giorni dopo, Non riuscivo a dormire Concil. Questa sera si celebra una grande festa per. Birra, tipico pasto nepalese, marijuana, gioia.

Ci sono ancora sei giorni per tornare giù a Pokhara. Ci sono ancora molte ore di bellezza, come Marpha Valle, pistole nascoste, con Daulaghiri, il 8.127 metri, aprendo la strada. E campi di grano che si muove con il vento a darci una danza ipnotica pelle di velluto. Superato misterioso popolo in cui un gran numero di persone affette da una malattia ereditaria che li fa apparire più film di Stephen King. Sono fiumi a guado, e un, Gorepani, da cui partire per vedere l'intera parte anteriore dei Monti Annapurna.

Non so se ci sarà qualcosa sulla terra può corrispondere al 16 giorno paesaggio, bellezza e l'esercizio fisico per il corpo e l'anima. Ma naturalmente, se avere un concorso, Vi presento l'Annapurna trekking assicurazione. Spero che in questi giorni di account che hanno portato un po 'meno della passione che ho vissuto. E dopo un po ti diverti. Per me è stato un piacere dirti, come sempre.

La ricerca condotta:

  • Condividere

Commenti (3)

  • ricardo

    |

    Sensazionale culmine di una cronaca sensazionale e molto dettagliata del trekking Annapurna. Congratulazioni verità! Speriamo che un giorno lo porto nel mio zaino di seguire le tue orme nei Nepal amati..

    Risposta

  • Javier

    |

    Ecco un resoconto del trekking, che è un consiglio, una mappa, respiro. Che cosa ti ha detto in VAP è stato emozionante, la stessa passione che ho seguito la vostra promozione. Grazie Juanchito e grazie al gruppo, in particolare Ro, anche.

    Risposta

  • Juancho

    |

    Come ben spesi allora, e quanto bene ricordare che sono stati ora. Un piacere, , Come ho detto molte volte, scrivere per chiunque attraverso Vap.. Y Pensee hanno intenzione di sbarazzarsi di mie storie così facilmente, Penserò a qualcosa per tornare. Come, Mi piace le tue storie, come l'ultimo di Lhasa e Malaespina. Xavier, Vi prometto che, anche se si è, Comando che gocce di drago, e vedrete da ora le vostre tracce in kart ci sarà chi si batte… 😉 Un abrazo, amici.

    Risposta

Scrivi un commento

Ultimi tweet

Nessun tweets trovato.