Giappone e le ferite della bellezza

Da: Javier Reverte

informazioni intestazione

contenuti informazioni

TV news, la radio news, giornali, Internet registrazioni, colloqui nel caffè ..., tutto e tutti si parla di Giappone. E ora, seguendo l'onda dello tsunami apocalittico, gli occhi sono puntati al rischio di catastrofe nucleare, le migliaia di giapponesi convertiti i cittadini senza casa durante la notte e il vertiginoso crollo del mercato azionario che possono essere trascinate alla rovina una delle economie più potenti della Terra. Noi sappiamo che tutto può essere spiegato, allo stesso modo, paradossalmente, sappiamo che la natura è imprevedibile.

Ma molto tranquillamente chiedo se non sia che il Diavolo, o chissà se Dio, o forse la stessa natura, o forse tutti in una volta, hanno deciso di punire la nostra arroganza. Prima venne la crisi, germogliato dopo la guerra e ora il terremoto e lo tsunami minare il nostro diritto alla sicurezza sotto i nostri piedi. What's Happening?, "Sound annuncia l'inizio della fine suggerisce il mondo o almeno la nostra specie e dannatamente orgoglioso?

In Giappone, in realtà è la plausibile, è il risultato della fantasia umana. E il fulcro attorno al quale sublime passione per la bellezza pura

Me, Nel frattempo minaccioso, Mi viene in mente in Giappone, Solo per il Giappone. E parlare di un elemento su cui i giornali giustamente, Naturalmente, non ho parlato affatto in questi giorni: la delicata bellezza che contiene questo paese.

Giappone, contro quello che normalmente è il pensiero, non è solo una nazione dominata dai desideri materialistici, dalla brama di ricchezza, ma esistono in grandi dosi, naturalmente,, né è una civiltà profondamente spirituale stessa, che non ci, più miss-. Credo che, in particolare, si tratta di un paese profondamente affascinato dall'estetica, un'estetica definita dalla finalità umano di portare il reale all'ideale. Si cammina per le strade delle loro città, o piccoli villaggi di contadini e pescatori, e arrivare a pensare che ci si trova in un territorio artificiale, dove la natura è stata trasformata al punto in cui nulla sembra reale e possibile reale.

In Giappone, in realtà è la plausibile, è il risultato della fantasia umana. E il fulcro attorno al quale sublime passione per la bellezza pura, non è altro che la città di Kyoto, dove la festa più importante - immaginare!- in onore dei fiori di ciliegio. Ci sopravvive nella sua forma più pura di questo mondo così marginale come essenziale nella vita dei giapponesi che è il mondo di geishe, per tradizione chiamata "mondo di salici e fiori". Ci sono i conti "Kabuki", Teatro Nazionale, come ai tempi in cui fu inventato, secoli fa. Ci anelli "Shamisen", una sorta di liuto, recupero delle vecchie melodie. E ci ha fatto la più bella "Haiku", poesie versi diciassette sillabe. Poiché questo, ad esempio,: "Il fiore è fragile; per favore, regadla spesso. Il fiore di pesco arrossire come il sole che si nasconde ".

Da quello che ho letto sui giornali, Kyoto è stato salvato, questa volta, disastro. ¡Menos volte! Perché il mercato azionario recuperare, strade e le città saranno ricostruite, centrali nucleari sarà rafforzata con nuovo sistema di sicurezza ...; ma se l'estetica dei costi, campi e città del Giappone era stato aggredito gravemente, danneggerebbe irreparabilmente. Poiché le ferite inferte alla bellezza, come l'amore, solo non guariscono mai completamente.

JAVIER Reverte

  • Condividere

Commenti (12)

  • Ann

    |

    Insormontabile!

    Risposta

  • Andres

    |

    Interessante e sr riflessione poetica. Reverte. La fragilità della bellezza è una delle maledizioni di questo pazzo mondo.

    Risposta

  • Luis Campos

    |

    riflessione Magnifico, Ciò che è difficile trovare elementi così oggi! Attendo con ansia il suo nuovo libro.

    Risposta

  • Cristina

    |

    “Le ferite inferte sulla bellezza, come l'amore, solo non guariscono mai completamente”. Ha attirato la mia attenzione questa frase su facebook. Che altro si può dire? Prezioso

    Risposta

  • Eduardo De Winter

    |

    Come sempre grande, Master Reverte. Quello che mi piace suoi libri e report, il gusto è la sensazione di letteratura, in grado di assaporare le parole. La ringrazio molto e ora abbiamo meno di 8 Aprile. Saluti

    Risposta

  • Fuggiasco

    |

    Ho trovato questo sito digitando in Google per trovare informazioni. Ero diretto a uno dei suoi articoli. Che sorpresa grande e piacevole lo trovate qui. Ho letto molti libri ed è anche un piacere leggere articoli come quelli di sinistra qui. Grazie Master.

    Risposta

  • Fuggiasco

    |

    Ho visto sta per uscire il suo nuovo libro. L'ultimo che ho letto è stato il fiume di luce. Ma un paio di mesi fa ho acquistato un e-reader per leggere i formati e-book. Mi chiedo, per favore, se modificare in formato digitale al fine di acquisire. In ogni caso cercare di vedere se ne hanno in biblioteche digitali per il download. Grazie.

    Risposta

  • Palacios

    |

    Prezioso. Aspettando il tuo prossimo libro. Hai viaggiato in tutto il mondo.

    Risposta

  • Da Macondo

    |

    “Poiché le ferite inferte alla bellezza, come l'amore, solo non guariscono mai completamente”… Poco altro da aggiungere

    Risposta

  • Carlos L

    |

    Ottimo Reverte, come sempre. Ma ya publicasteis questo post su 2011.
    Saluti

    Risposta

  • Javier Brandoli

    |

    Ciao Carlos, forse non hai visto di Domenica quando ha lasciato e quando non davanti come quella di oggi che non è più archetto, ma questo post è parte di una nuova sezione intitolata vap. “Tre anni di VAP”. Lo, abbiamo pubblicato altre cose, otteniamo post che sono stati pubblicati all'inizio e siamo convinti che sia bene per farli tornare perché abbiamo molti nuovi lettori.
    Saluti

    Risposta

Scrivi un commento

Ultimi tweet