Il falso mito viaggiatore solitario

informazioni intestazione

contenuti informazioni

"Per viaggiare verso le stelle devono viaggiare da soli". La frase, Saggista e poeta tedesco Heinrich Heine, ceretta che vagabondo vecchio e ricorrente mitico che invidio la sua passeggiata solitaria il resto. Nessuno guarda al di là di una libertà privilegiata, l'andare e venire senza un mandato, una virtù sempre consigliabile per l'altro. E 'difficile percepire che in realtà non cammina con i piedi, passeggiate con il suo volto.

Il viaggiatore solitario, nel momento in cui le gesta di Ujiji trasferisce a Facebook, è il desiderio di qualche avventura giro per il mondo a capire l'equazione invariato tra avanzamento e la sofferenza. Questo è il motivo per cui il totem non si vede più, è quello di spiegare quanto è costata. Nemmeno capito già, quando nessuno era stato in cima è sempre stato la ricompensa di essere il primo. La seconda, siamo tutti già, non aveva altra scelta, ma di guardare sopra la testa e cercare di arrampicarsi verso il cielo, se ho sognato che era a comparire sui libri che menzionano i conquistatori della terra si estende.

La seconda, siamo tutti già, non aveva altra scelta, ma per salire e guardare oltre la sua testa il percorso verso il cielo

Mi rivolgo a vivere in Africa alla fine di luglio, esta vez a Mozambique, per un tempo. Mi rivolgo solo, come molti, come milioni di persone ogni giorno fanno rotta verso luoghi sconosciuti fino a ieri e domani sono la routine dei giorni a venire. Io non sono dello stesso tipo più di due anni fa ha fatto il suo modo, poi in Sud Africa, e vissuto in quelle terre 18 mesi affascinante. In l'avventura unica di provare e mi sono reso conto che il mio successo non è. Perso nel viaggio dentro l'innocenza della meraviglia, no esterno. Ho chiesto l'innocenza di credere che agli occhi degli altri a tramp, vicino e lontano, servono per ingannare il tempo. Alcuni viaggiatori inevitabile ego di utilizzare alcune notti noiose nelle conversazioni si sente tutto il resto, nei modi in cui si cammina perso, i dubbi della paura. Un modo per convincerti che ti senti quello che ti senti, come se in quel momento il mondo si fermò a pensare a cosa stai facendo Javier? e di sentire il tuo respiro. Non è vero. Il viaggio quasi sempre controllare coloro che non capiscono che c'è il rischio.

Ho chiesto l'innocenza di credere che agli occhi degli altri a tramp, vicino e lontano, servono per ingannare il tempo

Negli ultimi anni ho conosciuto diverse persone che hanno fatto il vecchio sogno, ha la maggior parte della popolazione, di lasciare tutto e andare a piedi al pianeta. Le persone che insegnava prima di partire dicendo che non uno di quei codardi che non possono lasciare il nido. Molti restituiti giorni o mesi dopo con un velo nello stomaco, delusi di scoprire che non sono quello che pensavano. Non male, Non credo che sia mancanza nello specchio, perché senza andare per tornare aveva sempre vissuto mentre erano ancora in corso off. Si deve essere molto coraggioso di osare perdere.

Credo che ho capito che in un paradiso spiaggia dei Caraibi, notti folli in grandi città o nelle montagne del Tibet mitico silenzio è assordante, quando c'è il silenzio. Effettivamente, Penso che la sentenza stava trasportando in fuga, nessun gol. Una lotteria che ti rende dipendente da un ambiente pieno di fumo, un amore fugace in cui vengono convertiti i letti a letto, la compagnia di un gruppo di viaggiatori. Ma, no epico, c'è un ospedale che aiutano a, scrivere un libro, punta a percorrere, lavorare per guadagnarsi da vivere .... Questo è di per sé motivo di resistere nel cammino di colpi solitudine. Per loro, per coloro che hanno lasciato senza molto godersi il piano ipotetico, nel calore di altri corpi e le voci sono giocato il suo successo. Quando incontro è sublime, che le sensazioni sono moltiplicati sotto l'ombrello di incerto, ma sfuggente rapida mostrato riprendere la via del ritorno.

Una lotteria che ti rende dipendente da un ambiente pieno di fumo, un amore fugace in cui vengono convertiti i letti a letto

Mi trasferirò in una spiaggia paradisiaca in Vilanculos e una città divertente e interessante come Maputo. Will Travel, Spero che, ancora una volta da parte di alcuni paesi vicini per la scrittura di viaggio. Io continuerò corrispondente. Finora il piano si vede molto bene. Ed è, è certamente. Ma è la scena di un lavoro incompleto che non insegna le scene o la brochure. Nelle persone, come sempre, è il segreto, Ho imparato molti anni fa quando ho vissuto per la prima volta fuori casa, a Malta. A condizione quindi, come spiegato in precedenza. E non, Non alzerò il successo di rischio. Questa è solo una parte di tutto il viaggio, mai la fondazione, anche se vi è una legittima soddisfazione per raggiungere gli obiettivi e superare le paure. Los otros no están contigo por mucho que le den a “me gusta” en las páginas en las que a miles de kilómetros de distancia narras tus desvelos. Ellos duermen y tú, inquieto, dovete affrontare i vostri desideri soltanto.

La ricerca condotta:

  • Condividere

Commenti (9)

  • Primo viaggio

    |

    Sì, deve essere molto coraggioso da perdere e anche ad accettare le sfide e prendere in considerazione altri, ad affrontare le paure e versare un impulso e anche per assumere la solitudine,più fuori che dentro,Sebbene questo, Alla fine, come tutti, è uno stato interiore che un altro fortunato cosa.Mucha!

    Risposta

  • Nacho

    |

    Vi auguro bon voyage.
    Vorrei che voi non abbiate paura di desiderare, ma solo in un luogo raggiungibile ubiques.
    Buona fortuna.
    Vado a vedere Vilanculos, mentre gli squali balena, mante e il primo o l'ultimo, a seconda di come si guarda, Scogliere costa africana a venire, chissà se impaziente.

    Risposta

  • Javier Brandoli

    |

    Nacho, Aspetto in Vilanculos, circondati da squali balena. Eduardo e Viajesdeprimera, grazie mille. Comunque, viaggiare è un piacere che ci fa impazzire. Una malattia come un altro in cui non si consiglia di riposo a casa.

    Risposta

  • Gancio

    |

    Sensazionale, Xavier. Un articolo pieno di verità, di paure, dei sogni, di dubbi… ma non c'è dove si dissipare le paure, despejarás vivere i vostri sogni e dubbi quando si viaggia in aereo. Bon voyage. I segnerà un “Mi piace” anche se non vale niente.

    Risposta

  • Javier Brandoli

    |

    Valore, che la società vale molto. Molto, molto di più lì che in qualsiasi, ma la tua vita è ciò che avete sotto i vostri piedi non è altri che il progetto su di te. A volte questo può confondere. (Ho il sospetto che lo sai anche tu)

    Risposta

  • Juancho

    |

    Favoloso. Sullo sfondo e il modo. E 'bello che qualcuno aprire la porta in modo onesto circa le loro paure Grazie, Xavier. Si noti che curiosa, Alla fine, quando si dice “dormono e si, inquieto, dovete affrontare i vostri desideri soltanto”… Se andate a vedere e che è, Non stai facendo lo stesso errore quando si pensa che solo la libertà e la gioia? Fine, Credo che, noi tutti insonnia attacchi…

    Risposta

  • Javier Brandoli

    |

    Voglio trasmettere la realtà della paura non è, è credere che essere un avventuriero e andare a vedere la felicità del mondo cadrà dal cielo. Le notti insonni tra oggi dati per scontati, ma ci sono persone che credono che non ci, per il solo fatto di essere lontano e “ammirevole” cosa vedere e da fare, sono immuni.

    Risposta

  • toni

    |

    El querer viajar y vivir experiencias nuevas en otros lugares es querer encontrarse a uno mismo. El volver puede significar muchas cosas, pero lo que es seguro es que siempre se aprendeUno no puede ser un vagabundo siempre, lo mismo que no se puede ser adolescente siempreViajar tiene sentido durante un tiempo; el tiempo que se necesita para encontrar algo que no se encuentra en un momento de tu vida o un lugar, o dentro de ti. Para ello tienes que estar dispuesto a renunciar a algunas cosas; tener la mente abierta y los ojos tambienNo solo para disfrutar, sino para verlas venirEl mundo no es un lecho de rosas, como debeis saber, a no ser que vayas de hotel en hotel de los buenos, y con guiaPero no se trata de eso, E '?. Y el volver no significa claudicar, ni perderSignifica que pierde su sentido seguir dando tumbos, porque hay algo más importante en tu vida, o porque el cuento de Alicia en el pais de las maravillas, no es como te lo imaginabas
    Nonostante questo, no soy negativo. Hay que hacerlo si así te lo pide el cuerpo y el alma. Hay que vivir.

    Risposta

Scrivi un commento

Ultimi tweet

Nessun tweets trovato.