Libertà: Uomini di acqua e idrovolanti

Si chiama libertà e il suo nome è scritto con l'acqua. Non ho idea di quante persone hanno * perché sono sempre in movimento, cercare l'Oceano. El Salvador è l'unico paese centroamericano senza finestre per il Mar dei Caraibi. Per alleviare la pena dimensione, le palme sono concentrati nella costa del Pacifico e l'acqua turchese invece, qui sono benedetti da onde.

Molti stranieri che arrivano in città con una tavola sotto il braccio e indicando la vista all'orizzonte, Le onde hanno trasformato questo luogo in una pretesa universale per i surfisti. Alfonso, la nostra macchina fotografica, ha anche lo spirito dell'acqua e domato come molte onde sulle spiagge di Argentina. Questo è stato sicuramente una registrazione del nervo, di un tipo che si adatta esattamente ciò che si vuole essere in quel momento: un surfista in Libertà.

Il mare va sempre matto nel surf e non è facile combattere la marea di poveri pescatori.

Quando mi sono avvicinato al lungomare, capire come le onde influenzano le vie della città. Mentre gli uomini cercano di domare le onde, idrovolanti qui. Il mare va sempre matto nel surf e non è facile combattere la marea di poveri pescatori. Per entrare nell'oceano senza combattere con lui, gli uomini hanno inventato un sistema di ganci giù per le barche, che amerizan dall'aria, lontano dalla riva.

Il porto è un via vai di squali martello, signore di effettuare l'acquisto, pellicani opportunistiche idrovolanti andando su e giù. Il nostro passaggio attraverso il Salvatore è stato definito dal fascino delle piccole cose. Questo è un paese modesto, più piccolo della provincia di Badajoz e tra le giungle e vulcani, persone sembrano incassati nel mare. In La Libertad è stato più esplicito il rapporto tra uomo e mare, come se tutti avessero vocazione naufraghi.

In La Libertad è stato più esplicito il rapporto tra uomo e mare, come se tutti avessero vocazione naufraghi.

Il mare riempie le loro reti da pesca e turisti marine vengono, cibo sa di mare e le onde sono la colonna sonora. Le donne del mercato e dei giovani sulle tavole condividono qui uno sguardo di sale e di vento-Spettinato Pacifico.

Al termine della registrazione, Alfonso girò la macchina fotografica con l'impazienza di un bambino dopo la digestione. Qualcuno ha lasciato un tavolo e corse giù per la spiaggia per cavalcare le creste delle onde. L'ultimo colpo di questo video è interpretato da Alfonso Negron, che è di solito dietro la telecamera. Anche in quella libertà cambiato le regole del gioco.

* Per concludere questo post ho scoperto che la popolazione di La Libertad, l'anno che eravamo lì, era 35.997 persone. Con i tre di noi hanno raggiunto il 36.000.

  • Condividere

Commenti (2)

  • Lydia

    |

    Molto bene mettere il titolo!
    Non ho mai visto pellicani idrovolanti o persone mescolati. E come sempre, paragoni che si usa per spiegare le sensazioni o sentimenti, sono pronti: ” In La Libertad è stato più esplicito il rapporto tra uomo e mare, come se tutti avessero vocazione naufraghi” il “Al termine della registrazione, Alfonso girò la macchina fotografica con l'impazienza di un bambino dopo la digestione. Qualcuno ha lasciato un tavolo e corse giù per la spiaggia per cavalcare le creste delle onde.”
    Mi ha fatto redondeárais molto divertenti il ​​numero di abitanti durante il soggiorno.

    Risposta

  • Daniel Landa

    |

    Lydia Verità, è che ci sono luoghi in cui ci sentiamo a casa, perché siamo tra la popolazione e facciamo 36.000! Sono contento che ti piacciono i miei paragoni!

    Risposta

Scrivi un commento

Ultimi tweet