Glacier Gangapurna: alleato contro il mal di montagna

Da: Juancho Sanchez / Gustavo Castelão (text / foto)
Immagine precedente
Immagine successiva

informazioni intestazione

contenuti informazioni

Giorno 7. Gangapurna Bhraga-Glacier- Sorella- Bhraga. Non so gli altri, ma io mi sforzo su per qualche minuto. E 'così ed è tempo di verità e di, da un lato, vuole affrontare la prima, e, altri, da eseguire. Al momento, chiaro, Rimango.

E, per acclimatare il corpo per i giorni a venire su di noi, fare un viaggio a Glacier Gangapurna. Spiego bene: quando si sposta da 4.000 metri devono ambientarsi, dicono quelli che sanno, fermandosi ad un'altezza considerevole, è Manang 3.550 almeno un paio di giorni per il corpo si adatta alla mancanza di ossigeno. Ma il modo migliore per ambientarsi è di non fermarsi e di soggiorno sul sito, ma, se possibile, un po 'di più e ridiscendere il giorno. Così siamo andati al ghiacciaio, che è come il 4.200 metri, Siamo fuori di testa guardando tutto da lì e sono diventati. Per chi non lo so-I, corso, Non sapevo-, ghiacciai innevati sono. masse di ghiaccio cristallizzato che non si sciolgono o estate. East Gangapurna è piccolo, ma bella. E abbiamo passato un lago, le gelate, un turchese mozzafiato.

C'è un'altra opzione si punta un sacco di escursionisti, che è quello di fermare un altro paio di giorni, è impossibile tornare indietro nel 24 ore- e andare su un breve percorso a vedere il lago Tillich, che ha l'onore di essere, un 4.919 metri, che di più alto del mondo. Qui, dire, la maggior parte dell'anno, l'accesso è impossibile, e il resto del tempo, non importa dove, lungo, freddo. E non c'è alloggio. Si arriva al lago, saltate le foto, memorizzare la sua bellezza, affascinante che ho visto le immagini- e si va. Dovrebbe valere la pena di, perché, e dire, molti lo fanno.

Ci sono due cose che devono essere indicati nel rosso di questo sito: perché si può trovare tutto ciò che potrebbe essere necessario materiale alpinistico, e perché qui si trova l'unica clinica in tutta la zona.

Sulla via del ritorno vediamo Quico. È meglio, ma ancora con la febbre. Da vedere se torniamo al nostro modo di fare domani o un altro giorno qui. Non mi dispiace, ma i vigili del fuoco vengono con il tempo impostato. In ogni caso, prima di tornare a Bhraga siamo andati a mangiare al Manang. Ci sono due cose che devono essere indicati nel rosso di questo sito: perché si può trovare tutto ciò che potrebbe essere necessario materiale alpinistico, e perché qui si trova l'unica clinica in tutta la zona. So che avranno bisogno di, ma solo nel caso in.

On 8, 9 e 10 sono la finale. Arrivo al passaggio del Thorong-La e cominciano a cadere più di cinque chilometri di verticale. Ho promesso nel post scorso che oggi ti direi le cose dei tibetani. Lasciamo alla prossima. Solo, come antipasto, Devo dire che in questo settimo giorno, lasciando Manang, abbiamo visto così vicino che mi ha sorpreso, anche quando penso a tre avvoltoi reale si attaccano reciprocamente con ferocia indescrivibile per vedere chi può divorare un agnello appena pescato. Da questa scena il Venerdì iniziato, se si desidera, e vedere se, acquistando slancio, siamo in grado di attraversare la famosa Thorong-La.

La ricerca condotta:

  • Condividere

Commenti (1)

  • Trekking de los Annapurnas | Esperienza Himalaia

    |

    […] il nostro punto più alto, può godere della vista delle Annapurnas, o ghiacciaio anche Gangapurna, e anche con un piccolo sforzo, può visitare il lago più alto del mondo, Il Tilicho, […]

    Risposta

Scrivi un commento

Ultimi tweet