Iguazu: il miraggio che abbagliato Cabeza de Vaca

Da: Ricardo e Javier Coarasa Brandoli (testo e foto)
Immagine precedente
Immagine successiva

informazioni intestazione

contenuti informazioni

Metà del XVI secolo. Una bacchetta conquistatore in mille e battute d'arresto, Alvar Nunez Cabeza de Vaca, si imbarca in un viaggio tortuoso dalla foresta pluviale brasiliana per aiutare un gruppo spagnolo isolato nella capitale attuale del Paraguay, Assunzione. Alla ricerca di uno sbocco al River Plate, ma si scontra con una delle performance più solenni, Cascate di Iguazu. Si tratta di un mezzo piacevole illusione di tanta sofferenza. Ora diventata un'attrazione turistica per il primo ordine, questa enclave privilegiata a cavallo tra Argentina, Brasile e Paraguay conserva ancora il ricordo del passo avventuriero spagnolo.

Il viaggioVai avanti di quanto non una descrizione di Iguazú vissuto fino alla sua innegabile bellezza ed è destinata a correre lungo il fiume della dimenticanza, come i milioni di litri di acqua al giorno biancheria per le sue cascate. Raramente si è sentito il viaggiatore più vicino a Dio rispetto alla imponente cascata Gola del Diavolo, Argentina lato delle cascate di Iguazu. Di fronte a questa festa della natura, ambizioni diventano più piccole e si sente insignificante schiacciante. E mentre l'acqua spruzzi il viso e il ruggito assordante mozzafiato, il viaggiatore, hanno accesso a questa piattaforma privilegiata comodamente attraverso un gateway e dispone di una mezz'ora la vostra camera confortevole albergo, non può non chiedersi cosa diavolo è successo alla testa degli spagnoli Alvar Nunez Cabeza de Vaca quando, in 1541, attraversato il suo percorso è formidabile display da Genesi.

Cabeza de Vaca non era un avventuriero abituato a rughe. Quando è diventato il primo europeo per ammirare le cascate, con una larghezza di quattro miglia a Falls cuatriplican-, Ero già laureato in condizioni. E 'stato solo quattro anni era miracolosamente tornato alla vita sulla sfortunata spedizione di Panfilo de Narvaez in Florida, che lo ha portato a viaggiare per quasi un decennio 18.000 miglia da Tampa Bay per la costa del Pacifico messicano, in uno dei più grandi poemi epici di un conquistatore spagnolo nel Nuovo Mondo.

"Colpo così grande da essere sentito da lontano"

Incapace di adattarsi ad una vita tranquilla, è stato ri-imbarcarsi per l'America alla fine dell'anno 1540, questa volta come governatore della regione del Rio de la Plata, in assenza di notizia, Pedro de Mendoza. Dopo il naufragio al largo della costa del Brasile, l'isola di Santa Catalina, sa che la colonia spagnola di Buenos Aires era stata abbandonata e che il nuovo insediamento era in Asuncion (Paraguay nella corrente). Senza pensarci due volte, là ha diretto i suoi passi per aiutare i loro 400 compatrioti. E poi, dopo diverse settimane di duro viaggio, Si alzò in piedi prima della barriera imponente delle Cascate di Iguazu.

Raramente si è sentito il viaggiatore più vicino a Dio rispetto alla imponente cascata Gola del Diavolo, Argentina lato delle cascate di Iguazu.

Aveva prima che le cascate del fiume stesso che gli antenati degli Indiani Guarani che lo ha guidato attraverso la giungla aveva battezzato Iguazú (grande acqua). Nella sua cronaca di quel viaggio, Cabeza de Vaca lasciato alla storia la prima descrizione di cataratta, che ha chiamato Santa Maria. "The River" ha scritto- salta giù ad una roccia molto alta, e dà l'acqua nel fondo della terra colpo tal che si sente lontano; Acqua e schiuma, mentre cade così difficile, arrampica due lance e altro ancora ".

La collera divina contro gli amanti di sfuggirne

Il viaggiatore è pietrificato al punto di vista della Garganta del Diablo, dove, nonostante l'afflusso di visitatori, e aiutato dal rombo delle acque nella sua caduta vertiginosa di quasi 80 metri, semplicemente seduti in silenzio. I Guarani credo fosse un dio arrabbiato che ha rotto il fiume per impedire la fuga del suo amante indiana Caroba Naipur, da cui la divinità era innamorato. I Guarani audace è stata trasformata in albero; la sua musa, di pietra, Falls e il canale non è mai stato lo stesso. La cataratta in prosieguo: ricordare al mondo che l'amore l'audacia degli dei hanno sempre l'ultima parola.

Così, invece si arriva a bordo di un treno che parte dalla Falls Station e che va al trantran il 2,5 chilometri che separano il letto del fiume, in esecuzione su un gateway che termina Gola del Diavolo. Il sentiero è una vera delizia, sia per il punto di vista offerti dal ansia e invita i viaggiatori a raggiungere finalmente punto di vista eccezionale.

L' 5.000 metri cubi di acqua al secondo per chiudere al vuoto Iguazu in arredraron di Cow Head. Dopo aver caricato con le canoe "con la forza delle armi" e aggirare le cascate, la spedizione tornò a imbarcarsi sul fiume Paranà, raggiungendo infine Asunción marzo 1542. Oggi, una targa in memoria di Alvar Nunez Cabeza de Vaca ricorda ai visitatori del parco che epica. L'Amministrazione generale dei parchi nazionali e del Turismo e onorare la memoria del avventuriero che "dopo sanguinose battaglie con la natura e l'ignoto nel suo viaggio spericolato dalla foresta brasiliana Atlantico in cerca di una rotta verso il Rio de la Plata scoperto questa meraviglia del mondo .

La stradaDa Buenos Aires, Voli Iguazu discostarsi dalla Aeroparque, l'aeroporto per uso domestico. Aerolineas Argentinas copre viaggio quotidiano, che si svolge solo due ore en. Un consiglio: se si vola la mattina presto, un'opzione interessante se si ha solo un paio di giorni è quello di andare direttamente, all'arrivo all'aeroporto di Iguazu, lato brasiliano di Falls. Ogni taxi driver (taxi) vi porterà al parco Iguazú FOC (il viaggiatore pagato 150 pesos per il viaggio e ritorno in hotel). Così, disponibile il giorno dopo una giornata intera per visitare i camminamenti laterali argentini, spettacolare.

Un pisolinoLa posta in gioco sono chiare: il Sheraton è l'opzione migliore (ma anche il più costoso), perché è l'unico hotel situato all'interno del parco argentino. Gli ospiti hanno il privilegio di esplorare a piacimento i punti di vista prima che il parco apre le sue porte sono pieni e piste con orde di visitatori trascorrere una notte in Puerto Iguazú (che riunisce l'offerta più grande hotel), 20 km di parco nazionale. È possibile prenotare la camera online (quelli con vista sulle cascate sono più costosi).

Una tabella setPranzo allo Sheraton in vista delle cascate (non fare errore, sbirciare solo in lontananza), godendo di una bistecca alla griglia e un buon vino di Mendoza, è uno dei piaceri prima della quale nessun viaggiatore dovrebbe passare da.

Altamente raccomandato-Sul lato brasiliano si può volare sopra le cascate in elicottero intorno 60 euro a persona. Le proteste degli ambientalisti sui danni alla fauna della giungla evitare troppi anni giù, quindi l'esperienza non è così scoraggiante. Nel lato Argentina, Il giro in barca ai piedi delle cascate (uno di essi è chiamato Cabeza de Vaca) è un'esperienza indimenticabile, fino a quando si prende cura di fare buona macchina fotografica di backup.

-Devi leggere "Relitti di navi e commenti", Alvar Nunez Cabeza de Vaca per capire l'impressione fatta dal esploratore spagnolo trovare la campagna circostante dopo un viaggio tortuoso come temerario come.

-Nel punto di vista della Gola del diavolo, un fotografo fornito una scala offre ai turisti le istantanee per pochi pesos. La prospettiva di ottenere cataratta grazie alla sua posizione più alta è unica e vale la pena graffi tasca (foto sono inclusi nella reception).

 

  • Condividere

Commenti (4)

  • Nacho

    |

    Quello che un posto meraviglioso. Mi sentivo veramente il privilegio di visitare. Storia molto buono. Continuate così

    Risposta

  • Antenato

    |

    Suggestivo, rigoroso e ben scritto. Cosa si potrebbe chiedere? Spero che quest'anno può, infine, fare il salto in America e di avere in prima persona vista come spettacolare come questo. Una delle fotografie è spettacolare (in cui i turisti si trovano in basso a sinistra). Gli altri sono buoni.

    Risposta

  • Paolo

    |

    Quanto è bella questa destinazione, Senza dubbio il migliore al mondo quando si tratta di vacanze. Saluti!

    Paolo – Pacchetti Iguazu

    Risposta

  • José Luis González Castillejo

    |

    Impressionante relazione dei miei amici e colleghi Ricardo Coarasa e Javier Brandoli. Adesso puoi anche leggerlo in Monplamar (www.monplamar.com), la mia digitale turistica di Campo de Gibraltar. In questo modo faremo conoscere un po 'di più Álvar Núñez Cabeza de Vaca nella regione, il nostro vicino di casa di Jerez de la Frontera.

    Risposta

Scrivi un commento