Kumari: la solitudine della dea bambina

Da: Ricardo Coarasa (testo e foto)
Immagine precedente
Immagine successiva

informazioni intestazione

contenuti informazioni

Il carrello è pronto. Entro poche ore, La Kumari, la ragazza dea, lasciare in processione per le strade di Kathmandu, una forte tradizione che anche i maoisti hanno avuto il coraggio di liquidare. Ma la bambina, quando il futuro appare cupo sue dissolvenze alone divino.

Tutto si trova nel centro storico di Kathmandu per festival annuale di Indra Jatra, il giorno Kumari, una ragazza che nepalese indù venerano come una dea, lascia il suo confino per la gioia delle migliaia di fedeli che riempiono le strade. In un angolo del sempre più popolare Basantapur Piazza, il piccolo annuale bagno dea vivente attende la gloria. Selezionato da decine di candidati a cinque anni come incarnazione della dea Durga, reunir la Kumari deben 32 attributi fisici a meritano questo onore. Ma la prova finale è quello di bloccare la sua in una stanza buia, infestata da minacciose maschere e capi di carcasse. Se controlli il panico e non piangere, si sono guadagnati la considerazione della incarnazione di Durga. Da quel momento, sarà strappato dalla sua famiglia e si trasferì a questo palazzo in mattoni rossi Durbar Square, lasciando solo poche volte l'anno per le feste religiose come quella che sta per avere luogo.

Si ritiene che questa tradizione iniziata nel XVIII secolo, quando il re Jaya Prakash, della dinastia Malla, avrebbe ucciso una ragazza di tenere il suo sesso. In penitenza, il sovrano ha deciso di adorare un piccolo, che da allora Eligia periodicamente tra le famiglie della casta Newari. Lei non avrebbe dovuto mai sanguinato (o, quindi, hanno raggiunto la pubertà) e grafico, corso, deve essere favorevole.

Il corteo si fermò per venerare l'immagine di una rappresentazione di Shiva tempio Degutaleju che sputa birra in Bova per la gioia dei fedeli.

Ai lati l'ingresso della casa della Kumari tra due leoni di pietra che sperano di vederla guardando fuori una delle finestre nel cortile, forse desiderosi di vedere se i preparati sono Indra Jatra fino al. L'ingresso è gratuito, Bijay ma avverte che in nessun caso può fotografare la dea bambina. La Kumari non è un buon sguardo fuori, ma le delicate sculture di balconi e finestre compensare il previsto.

Fuori, l'allenatore che cammineranno per le strade di Kathmandu è pronta, con tre occhi dipinti su ciascuna ruota e la pagoda d'oro sul trono, i fedeli hanno riempito di ghirlande. Dal balcone del palazzo del re essere accolti Gyanendra (e rovesciato al momento della scrittura). Secondo la tradizione, il trono regale poi rimase dentro il carro di Kumari e si fermò la sua spada simbolicamente. Più tardi, la processione si ferma ad adorare l'immagine di una rappresentazione di Shiva Temple Degutaleju sputare birra nella Bova per la gioia dei fedeli.

Quale futuro attende l'adolescente poi? Nessuno vuole sposare una dea, così l'infelice deve cercare di nascondere la propria identità, con le difficoltà che comporta essere un personaggio pubblico.

Ed è che L'alcol è molto presente nella celebrazione e, storicamente, ha portato a un risultato a sorpresa il nepalese, nella misura in cui Gurkha ha preso la baldoria delle celebrazioni per invadere la città. "Il partito, che si estendeva per una settimana e, era stato tenuto, con abbondanti libagioni di alcol. Tre quarti della popolazione erano ubriachi, Le truppe offerto poca opposizione agli invasori e il Raja Newar fuggito ", ricorda David-Neel in "Il cuore dell'Himalaya".

Ma quando ottiene il suo primo periodo, il destino del bambino cambia radicalmente Kumari, non è più valido per continuare a rappresentare la dea e si deve scegliere il suo sostituto. Quale futuro attende l'adolescente poi? Nessuno vuole sposare una dea (C'è la convinzione che sfortuna), così l'infelice deve cercare di nascondere la propria identità, con le difficoltà che comporta essere un personaggio pubblico. Tutta la vita davanti a Dio e curriculum non bastano a sorridere.

L'arrivo dei ribelli maoisti al potere in Nepal è stata in grado a questa tradizione. Sì, Il governo è ora, nonostante il suo dichiarato ateismo, responsabile per la scelta del Kumari. Nel caso della dea bambina di Bhaktapur (ciascuno dei tre regni storici del Nepal la vostra dea bambina) nemmeno aspettare il suo periodo. Hanno preso un piccolo tour degli Stati Uniti per promuovere un film su queste dee viventi, considerato un atto indegno della casta sacerdotale, sostituire Shreeva, sposato la figlia di un contadino. Vi è notizia che tra le prove che lo sottopose ad identificare una foto che mostra Mao.

La ricerca condotta:

  • Condividere

Scrivi un commento

Ultimi tweet