Pashupatinath: il fiume dei morti

Immagine precedente
Immagine successiva

informazioni intestazione

contenuti informazioni

Inginocchiare, a testa in giù, uomo aspetta pazientemente che la sua testa rasata, Rito indù di lutto. Il suo defunto padre ora è un pugno di cenere, nel fuoco calante, per aderire alla corrente del fiume sacro Bagmati. A pochi turisti puntare i loro teleobiettivi da un ponte nelle vicinanze. Riuscite ad immaginare un gruppo di bracconieri giapponesi fotografare la sua famiglia durante il funerale di una persona cara?

Pashupatinath, il principale tempio indù in Nepal, sembra essere la Benares del Nepal. "L'atmosfera è completamente impregnato di sacro terrore speciale che emana da posti in cui ci Shiva" (Pashupati è uno dei nomi di questa divinità), ha scritto su questo luogo sacro Alexandra David-Neel. Ricostruita più volte, un importante lavoro di riabilitazione è dovuto alla Raja Pratapa Malla, che nel XVII secolo vantava un harem di oltre 3.000 concubine. Non contenti di tale coorte di donne, violato il rissoso sovrano un giorno alla ragazza, che è morto per la brutalità sessuale di Raja. Sconvolto, ritirato a Pashupatinath di purgare il suo peccato e donato enormi somme di denaro e terreni per abbellire i templi ed espandere l'area del recinto.

Qui, lungo il fiume Bagmati, piccoli incendi inceneriti i corpi dei morti, che ha trasformato in cenere gettati nel letto di questo affluente Gange. In una società come segnata dalla casta, al momento della morte ci sono classi. I membri delle classi superiori sono inceneriti, ai piedi del tempio principale, mentre i bisognosi devono celebrare i riti funebri in tutto il ponte sul fiume sacro, luogo preferito per i turisti per cercare di fotografare una cerimonia così scioccante.

Halterofilia del pene

Per arrivare a Pashupatinath devono guidare cinque miglia lungo la strada per l'aeroporto. All'arrivo, la prima cosa che spicca è il gran numero di scimmie che pullulano templi Santuario, ben nutrito anche sadhu scadenti e fachiri di abilità innate, sempre disposti a farsi fotografare per poche rupie. I veri shadus, che esistono anche, vivere di elemosina dopo rinunciando a qualsiasi bene materiale e pellegrini da tempia a tempia. La maggior parte sono sivaítas e sono riconosciuti per tre strisce orizzontali di cenere sulla fronte. I seguaci di Vishnu, tuttavia, sport una "V". Si guarda trasandato, con i capelli lunghi, LF e logoro barbe zafferano vesti. A peggiorare le cose, spesso completare il loro abito con tridenti, ciotole di ottone e Shilom (pipe per fumare marijuana). Il più noto è uno di questi Polalagri Naga Baba, un indiano che vive male in un cottage vicino alla pira e intrattiene i turisti di pietre di sollevamento Iñaki Perurena ma senza mani, cioè, usando solo il suo cazzo-gru.
In uno dei ghat, le piattaforme in pietra situato sulle scale che nascono nel Bagmati- Brucia una pira funebre si alza verso il cielo una colonna di fumo. Un uomo si muove la brace con una lunga asta. Mi è riluttante a prendere la macchina fotografica e il punto, ma alla fine lo faccio con stealth e, in particolare, con grande rispetto. Non è un alibi, So che c'è un punto che slancio morbosa, ancora pensare al fachiro Polalagri, che si guadagna da vivere con il suo sollevamento pesi fallica a pochi metri dalle pire funerarie e, verità, le riparazioni sono abbassate di una virgola. Inoltre, Nessuno ci ha avvertito che ci asteniamo dal fare foto. Purtroppo, Penso che sia parte dello spettacolo, una pretesa come un altro per attirare i turisti alla liturgia scenica di morte, sempre uguale, sempre diverso.

Accanto al ghat ardente dove il corpo di suo padre, le foglie giovani si radono a zero i capelli in segno di lutto, circondato da amici e parenti. Poi trascorrere una settimana a Pashupatinath, vivere in una casa di un livello, e lasciare qui vestita di bianco, il colore del lutto per gli indù. Ma in queste acque sacre non solo gettare le ceneri dei morti. Essi servono anche a celebrare la festa della Teej, durante i quali le mogli spolverati sari con quelli che ha sposato e purificato nel Bagmati purché vi sia un rituale che prevedono un brillante futuro per i loro mariti.

Il figlio di capriccio politico

Mentre camminiamo attraverso i templi sotto, Bijay racconta i dettagli di una recente spedizione per pulire rifiuti (resti delle spedizioni) Annapurna. Un noto politico catalano ha contribuito a finanziare il progetto economicamente, spiega, in cui uno dei suoi figli collaborato, molto appassionato di alpinismo. Ma l'oscuro oggetto del desiderio della famosa spedizione era, effettivamente, il vertice, e quindi metterlo agli sherpa come visto nei campi alti. Egli è venuto per offrire, ci dice, 3.000 un dollaro per guidarvi verso la vetta dell'Annapurna, ma sempre ricevuto una risposta negativa. L'audace (mentre inconscio) Catalano alpinista attende una visita da sua madre per celebrare insieme l'impresa, ma una volta che si inizia a trasmettere qualsiasi sherpa vuole rischiare la tua vita in base al capriccio del figlio, annullato il viaggio. Da quel punto, asegura Bijay, e durante il resto del rilascio, il figlio del famoso politico catalano "ha fatto la sua vita da una parte e l'altra, altro '. Capricci di un papà bambino 5.000 metri. Almeno non ci sono record che ha sentito che lo spagnolo di “Ma sai che si sta parlando?”.

La ricerca condotta:

  • Condividere

Commenti (2)

  • Gonzalo Castro

    |

    Non è noto per essere praticata in Nepal così curioso di sollevamento pesi (hehe)

    Risposta

  • Mere.Glass

    |

    Altro… dovrebbe essere uguale, almeno, al momento della morte

    Risposta

Scrivi un commento

Ultimi tweet

Nessun tweets trovato.