Pacific Series in DVD e Blueray
El mundo de equipaje. El primer libro de Ediciones ViajesalpasadoEl Maconde Africano de Javier Brandoli. Un libro de Ediciones Viajesalpasado

Articoli marcati con tag 'dalai lama’

 

Norbulingka: il “scuola guida” del Dalai Lama

Da: Ricardo Coarasa
Norbulingka: il “scuola guida” del Dalai Lama
Il palazzo estivo della più alta autorità spirituale del buddismo, il "Gioiello Park", è l'antitesi della città-fortezza del Potala. Nel giardino murato fuori l'attuale Dalai Lama di Lhasa, Tenzin Gyatso, imparato a guidare in due e una Austin Dodge come il suo predecessore ha portato in pezzi attraverso l'Himalaya per lo stupore della gente che viveva ancora nel Medioevo.
  • Condividere
 

più economica del mondo menu

Da: Ricardo Coarasa (testo e foto)
più economica del mondo menu
Viaggio in Tibet e non visitare un monastero buddista è come essere a Port Aventura e non la corsa Dragon Khan o andare a 'Lucio' per la prima volta e non chiedendo le uova rotte. Il vantaggio di un paio di giorni a Lhasa, prima di entrare nella catena dell'Himalaya, così come ambientarsi gradualmente con l'altitudine, che non fa sciocchezze- è che nelle vicinanze della capitale del Tibet si trova a tre dei più importanti: Drepung, Ci Ganden.
  • Condividere
 
 

La festa di compleanno non è il Tibet
Da: Ricardo Coarasa (testo e foto)

La festa di compleanno non è il Tibet
Lo sforzo cinese per celebrare in grande stile l'istituzione del Tibet Lhasa Regione autonoma è, per la popolazione indigena, qualcosa come il non-compleanno di Alice nel paese delle meraviglie. Pure paradosso: un partito dove ci sono solo palloncini (bandiere cinesi, carrelli, un palco enorme di fronte al Potala, slogan ovunque) e una torta con le candele senza dilapidare.
  • Condividere
 

L'odissea della toilette a Lhasa
Da: Ricardo Coarasa (testo e foto)

L'odissea della toilette a Lhasa
A colpo d'occhio, prima cosa che colpisce è che la kora è Barkhor, mentre cammino spirituale, un susseguirsi di bancarelle di strada, qualcosa come "Miglio d'Oro" di Lhasa. A pochi passi dei pellegrini che indossano i loro rosari, dei monaci che si inginocchiano le braccia che si estendono sulla nuda terra, mercanti con i turisti al prezzo di souvenir.
  • Condividere
 
 

Ultimi tweet

Nessun tweets trovato.