Pacific Series in DVD e Blueray
El mundo de equipaje. El primer libro de Ediciones ViajesalpasadoEl Maconde Africano de Javier Brandoli. Un libro de Ediciones Viajesalpasado
 
 

Masai Mara: l'incantesimo dell'africa

Da: Mayte touch (Foto: M. T./Veronica Paradinas)
Quasi tutto è stato scritto sul Masai Mara, ma questo non gli impedisce di continuare ad essere un luogo magico, unico al mondo, dove si ottiene davvero il "male dell'Africa", dove lascia per sempre parte di ciò che era, ed entra in uno spazio in cui vorrai sempre tornare.
  • Condividere

Yangon: Benvenuto Mr. Olio

Da: Mayte touch (testo e foto)
La capitale commerciale del Myanmar sta zoppicando lungo il Mar delle Andamane, Di fronte all'Oceano Indiano. Yangon è una città che lotta per dimenticare un passato triste e tragico e ora cercando di aprirsi al mondo con contagocce. Ma il destino di Myanmar è in procinto di prendere una grande torsione. Nelle acque circostanti sono l'olio, tanto petrolio.
  • Condividere
 
 

Brixton: Africa sotto il cielo di Londra
Da: Mayte touch (testo e foto)

Mi piace che l'odore dei mercati di pesce ricoperto di sale; dove il bestiame appeso ancora caldo; lumache e rane sono venduti dal vivo in grandi secchi di plastica; dove i marciapiedi sono rotti e sospettoso fiume acqua colorata scorre nella fogna.
  • Condividere
 

La locura del Ngorongoro
Da: J. Brandoli / F. Blasone

E volevo saltare fuori, discesa, ridere, animali che toccano, un fuoco e passare la notte a parlare con loro, ubriaco, cantando canzoni della nostra terra. Ma sono andato perché ho pensato che forse le iene e leoni hanno altri piani, per mancanza di cojones, da umano, intelligente, e la mancanza di istinti. Penso che se non ancora là fuori, con la mia macchina fotografica e senza batteria, seduto accanto a 600 gnu mentre prendiamo le immagini per i turisti. Felice.
  • Condividere
 

Qatar per Amman: insegnanti in difficoltà
Da: Mayte touch

Ho inviato una lettera di dimissioni e, Alcuni giorni, Ho lasciato il paese senza guardare indietro. Non può pretendere di dare ai bambini una formazione occidentale e poi in base a principi obsoleti e contrari a qualsiasi tipo di libertà di espressione.
  • Condividere