Zambia: la coppia che è venuto a dire addio a Africa

Da: Javier Brandoli (testo e foto)
Immagine precedente
Immagine successiva

informazioni intestazione

contenuti informazioni

Ho salutato con un sorriso caldo stile britannico stretta di mano. Si tratta di una coppia di anziani con i capelli bianchi e maestoso per questo l'Africa si sentirà come un abito su misura. A prima vista secolo discutibilmente piombo e viaggiare attraverso queste terre a cui è venuto in una delle spedizioni di Livingstone. Mi colpisce che sembra troppo vecchio per avventurarsi in un'avventura.

Essi prendono posto nel retro di un piano in cui non c'è spazio per attraversare sé. Si tengono per mano. Il pilota si accende i motori. Non riesce a destra. Si sbatte giù e l'elica inizia a tossire iniziato lentamente a. Pronto estamos sobrevolando en una balanza de hierro el cielo de Zambia.

Pronto estamos sobrevolando en una balanza de hierro el cielo de Zambia

Il piccolo aereo da parte Lusaka aeroporto ci porta nel cuore del Lower Zambezi Parco. Il cielo è limpido, finora osservato alcune piccole montagne, e anche oltre, la ricchezza del leggendario Zambesi rottura Africa. Improvvisamente, in mezzo alla fitta vegetazione, l'aereo scende di atterrare su una pista situata nel mezzo della giungla.

Siamo tutti l'imponente Reale Zambezi Lodge. Una mi ha invitato tre giorni per fare una relazione e sono l'unico cliente che avete oggi la più bella di tutte albergo che abbia mai stati in Africa.

"Come stai da solo, Ti dispiace condividere con loro le attività di Javier o vuoi fare qualcosa per conto proprio?", il direttore mi chiede Padrona. "No, Faccio quello che fanno ", rispondere all'istruzione è previsto di un ospite. Due ore dopo eravamo tutti e tre in 4×4 ammirando gli elefanti camminano lentamente tra i tronchi degli mopane; viendo a cocodrilos deslizarse hasta el agua en los pequeños brazos que el Zambeze introduce en el parque; fermandosi ad osservare falchi pescatori soggetti al cielo, una coppia, sempre insieme e lontano condannato ad amare senza capire o fotografare innumerevoli leoni noi custoditi con disinteresse. Il parco ha una bellezza serena. Non trovi una sola auto in più di tre ore di distanza.

Lui è preso tra le sue braccia e lei si fa scopare. C'è una delicatezza e tenerezza nel gesto quasi adolescenziale

Improvvisamente, quando il sole è in partenza, l'autista fermò la macchina e scese dalla macchina per vedere tutta la unica via di fuga luce africana. Prendo un bicchiere di vino che soggetti con difficoltà durante il tentativo di fotografare un altro tramonto su questa terra. Sono assorto nel mio lavoro, il treppiede, vino che rischia di finire nel mio petto e improvvisamente girò la testa per dire di guardare a destra un branco di zebre, quando vedo i miei due compagni di viaggio si abbracciarono senza buccia. Essi stanno a guardare in silenzio il sole diluito. Lui è preso tra le sue braccia e lei si fa scopare. C'è una delicatezza e tenerezza nel gesto quasi adolescenziale. Me quedo mirándolos con un cierto rubor por molestar la soledad de aquella pareja, perso su un campione di tenerezza più rapidamente.

Poi è arrivata tre giorni in cui condividiamo tutto. Il tempo che stavamo facendo gli amici. Me spiegando che si trattava di un medico inglese, Londra. Ella escuchaba con dificultad y él tenía muchas veces que repetirle nuestras conversaciones en tono algo más alto. Llevaban casados más de 40 anni. Credo che una parte di me adottato come un figlio e ho cercato di corrispondere cercando di non sembrare. Ho sempre avuto la sensazione che si stanno riducendo le ore. Hanno fatto tutte le attività possibili. Fino a quando una mattina siamo andati a pesca sul fiume Zambezi. Gettò il bastone di flusso e lei lo guardò con tenerezza e applaudito se un pesce, per quanto piccolo, è stato catturato sul suo gancio. Sono stati anche in grado di rendere il viaggio in canoa più di tre ore in cui un canale remontaríamos fiume tra leoni, bufali e mangiatori che si mescolavano nell'aria. Sempre tre. Ogniqualvolta quei due.

Credo che una parte di me adottato come un figlio e ho cercato di corrispondere cercando di non sembrare

Così è venuto l'ultima notte che abbiamo preparato una cena a lume di candela nel mezzo della giungla. Una enorme hoguera, algunos hombres armados rodeando el pequeño campamento, molto stretti Delas rumore bestie assoluti e buio intorno. A quel punto ero in gli ospiti dell'hotel. Una ricca famiglia indiana che celebra il compleanno di una delle loro figlie e un matrimonio statunitense che ho notato è qualcosa di tagliente per le vie dei miei amici inglesi. Continuava a parlare di agricoltura americano e il mio vecchio medico risponde sempre educato con una certa indifferenza.

I, mentre, Mi sono seduto con il regista dal fuoco. Non so perché ho detto "sono una bella coppia, ammirevole ". E lei mi ha risposto bruscamente, come se avesse tutto il tempo che vogliono mi hanno messo in guardia: "Sì, ma è storia molto triste ". "Mi dispiace? Perché triste??", Ho risposto. "Lei sta morendo. I due hanno celebrato il loro viaggio di nozze in Africa, en Mana Pools, attraverso il fiume, Zimbabwe. Erano tornati Africa dal. Como Zimbabue está muy mal han venido aquí a despedirse”, me dice con tono confidente.

Lei sta morendo. I due hanno celebrato il loro viaggio di nozze in Africa…

Me quedé helado y sólo acerté a preguntar “¿por qué lo sabes?". "Mi ha detto di venire per poter avere un po 'di prudenza con esso". Tacemmo. Credo che in qualche modo ho sempre saputo, ma non potevo immaginare.

Il tavolo era pronto. I miei amici impedito, britannico un piccolo gesto, che gli Stati Uniti coppia sedersi in un posto che mi ha lasciato accanto spazio. Ho avuto un posto riservato. Abbiamo trascorso la serata a parlare senza di me per schiarirmi le idee di quello che il regista aveva detto. Finì che serata spettacolare e tornò sul 4×4 l'hotel. Dopo aver lasciato l'auto un enorme elefante è venuto il nostro modo e ripetutamente minacciato di ram ci. Il nostro autista spento e acceso le luci tra le accelerazioni come sfidare l'enorme pachiderma. Fine, la bestia si girò fieramente strombazzare mentre perso nella foresta oscura.

Sia silenzioso e ha cercato di nascondere le lacrime che gli rigavano il viso

Siamo arrivati ​​al lodge. Avevano ancora altri due giorni; Stavo lasciando la mattina seguente molto presto. Ci salutammo. Mi ha dato la sua carta e il telefono e mi ha detto che avevo un paio di amici e una casa a Londra, quando voleva. Abbiamo dato grazie per il tempo meraviglioso che abbiamo passato insieme e capito nel nostro silenzio una vergogna condivisa dalla partenza di chi sa che non vedrà.

Ho camminato non più di una trentina di metri di strada e girai la mia stanza. Mi sono avvicinato e ho detto loro: "Sai, Credo che non mi sposerò mai, ma se ho fatto il sogno di essere un giorno una coppia come chi sei ". Poi, entrambi erano in silenzio e ha cercato di nascondere i suoi occhi vitrei. Ci siamo abbracciati strettamente. Mi ricordo di ritorno nella mia stanza io, aspetto troppo bagnato.

  • Condividere

Commenti (10)

  • Monica de Cossio

    |

    Storia Xavier più bella

    Risposta

  • Ann

    |

    Ho saltato le lacrime

    Risposta

  • Primo viaggio

    |

    Ci siamo lasciati con il cuore pesante e le luci e gli odori dell'Africa come sfondo…

    Risposta

  • Carlos L

    |

    Bella storia di Javier.

    Risposta

  • Rosa

    |

    Bella e toccante storia, ma triste allo stesso tempo piena di vitalità.

    Risposta

  • Juan Antonio Portillo

    |

    Ufffffffffff, Xavier……. Sto piangendo!!!!!!!!!!!! Bella storia che ci hai dato…….. E bella coppia……

    Grazie. Un abbraccio

    Risposta

  • Lydia

    |

    Una storia, bella, triste e tenero, con l'Africa come un ambiente.

    Risposta

  • mario roberto Muñoz

    |

    Mi Che bella storia. Era in Africa e mi piacerebbe tornare con i miei cari queridos.es vogliono sperimentare inolvidable.Dios vita regale un'altra possibilità

    Risposta

  • Javier Brandoli

    |

    Gracias Mario

    Risposta

Scrivi un commento

Ultimi tweet

Nessun tweets trovato.