In mari tempestosi: il nuovo libro di viaggio da Javier Reverte

Da: Javier Reverte (testo e foto)

informazioni intestazione

contenuti informazioni

Come, occasionalmente, questione ogni lettore di questa "rete" sul tema, dire che, per il prossimo aprile, Ho un nuovo libro in libreria viaggiatore, a cui ho chiamato "In mari tempestosi (un viaggio verso l'Artico)". Non ci sono segreti sul sito prescelto, perché il titolo è già indicato il luogo dove la storia continua. Come tutti buon viaggio, è stato indimenticabile.

Ma è stato particolarmente commovente perché conteneva una sfida: attraversare il Passaggio a Nord-Ovest, vela tra le isole, penisole e le coste continentali del Mar Glaciale Artico, attraverso un canale di trasporto che collega l'Atlantico e del Pacifico, nelle parti settentrionali del mondo.

L'importanza del Passaggio, tenacemente perseguito da numerose spedizioni che ha avuto inizio nel XVI secolo e si è conclusa quando Roald Amundsen fu finalmente in grado di attraversarlo nel corso dell'anno 1906, non tanto una pietra miliare nella esplorazione come una scoperta di segno commerciale, quindi, economico. Viaggio tra Europa e Asia, lungo la rotta artica, in quella che è conosciuta come la navigazione o il grande cerchio grande cerchio, salva 4.200 miglia sulla rotta attraverso il Canale di Panama.

Non ci sono segreti sul sito prescelto, perché il titolo è già indicato il luogo dove la storia continua. Come tutti buon viaggio, è stato indimenticabile.

Tuttavia, la questione era puramente teorica fino a poco tempo, quasi un tubo sogno, perché il ghiaccio impedito il passaggio delle navi in molte parti del percorso. Ma improvvisamente, in estate 2007 e la causa dei cambiamenti climatici, ghiaccio sono stati aperti per la prima volta da quando esiste riferimento storico. E hanno continuato ad aprire nelle tre estati seguenti. Per quasi due mesi, barche possono navigare senza soluzione di continuità tra gli oceani. Ed è quello che ho fatto su una nave russa nel corso dell'anno 2008.

Così che l'Europa e l'Asia sono già molto più vicini via mare. Ma gli enormi benefici che comporta da un punto di vista commerciale, accompagnato da non pochi inconvenienti. Il grande olio continuerà questo percorso, con il rischio di sversamenti e inquinamento che comporta. Come ci sono enormi riserve di petrolio e minerali preziosi nella regione, paesi vicini-Canada, Stati Uniti, Russia e Norvegia, soprattutto, entrare in una ricerca incessante per ottenere il massimo possibile pezzo di terra e acqua per la sua sovranità. E sarà, naturalmente, la creazione di basi militari. Gli orsi polari, foche e balene, pinguini lassù non subire le vessazioni nei confronti di turisti e cacciatori occasionali. E nelle isole deserte e polari ventoso presto trovare negozi duty-free.
Così, amici, l'Artico anche a camminare verso la desolazione.

La ricerca condotta:

  • Condividere

Commenti (11)

  • Ann

    |

    Devo aspettare anche fino ad aprile? Come ho!

    Risposta

  • Paul G. (Madrid)

    |

    Sembra la storia abbastanza buona. Se sei un viaggiatore instancabile che si sposta dall'Africa verso l'Alaska e il Polo Nord. Dove prende così a lungo? Vi do un sacco di invidia e un piacere leggere i suoi libri.

    Risposta

  • Thomas

    |

    Quanto costa prendere quella barca? È il russo?

    Risposta

  • Emilio

    |

    Voglio leeeerlo. Non disegnare per voi alcuni esempi tra i lettori del tuo viaggiatori Web? Sarebbe un bel dettaglio!

    Risposta

  • Rosa

    |

    Riconosco che aprile sembra lontano quando si tratta di attesa di una tua nuova avventura. Riconosco che l'Artico non è nei miei piani di viaggio, immediati o remoti. Ammetto che non mi interessa, Mi piace andare attraverso i mari di ghiaccio, racconto la storia del passaggio a Nord-Ovest, proprio browser e le vostre esperienze.

    Ho avuto la fortuna di ascoltare la tua lezione presso il CARM e non hanno lasciato delusi .. o yes. Sì, perché “I” chiedere mille cose che volevo sapere ... Sì, perché la mia timidezza mi impediva prendere il tuo sacchetto di libro e timbro vostra firma ... Decisamente sì, perché sapevo poco.…Sì, perché la mia timidezza mi impediva prendere il tuo sacchetto di libro e timbro tua firma…Sicuramente, sì, perché mi sapeva un po '.

    La seconda fila Murcia.

    Risposta

  • Antenato

    |

    Aspetteremo pazientemente ad aprile.

    Risposta

  • Javier Reverte

    |

    Graciaqs, Murcia. Sapete che mia madre era da Murcia?. Credo di ricordare che la seconda riga ne: sorrise tutte le tyiempo…, ¿No?.

    Risposta

  • Rosa

    |

    Sì, Io sono lo stesso…come un buon osservatore e scrittore. Sapendo che, anche, hanno radici nel mio paese è quello di sentire la vostra lettura, se possibile, con più intensità.
    Grazie.
    Rosa

    Risposta

  • maria

    |

    Mi rallegro per la messa in scena di questo nuovo libro, Li ho tutti,javier siete fantastici ,Non mai smettere di scrivere dei suoi viaggi congratulazioni

    Risposta

  • MereGlass

    |

    Promette di essere una recensione buon libro, per vedere se l'ho letto prima dell'inizio dell'inverno in modo che la emotivamente imbevuta in queste latitudini sicuro di prendere il raffreddore:) Volevo cogliere l'occasione per ringraziarvi farmi trovare te e il tuo libro “Dream of Africa” il cuore del Congo, sorgenti del Nilo e le montagne della Luna! Seguendo le orme di grandi esploratori e uomini impegnati come Livingston, Burton, Parlare… Risvegliando in me un fascino con l'Africa che esiste ancora

    Risposta

  • angel mario gambero rueda

    |

    grazie per aprender.viajar,sonrreir con i suoi libri e leggere e rileggere la semplicità e la saggezza è difficile da trovare,da Melilla mie congratulazioni e piccolo dipinto di un vaso di fiori africani…

    Risposta

Scrivi un commento

Ultimi tweet

Nessun tweets trovato.